Udine Atto

Modifica deliberazione n. 210 del 17 maggio 2016 - Esenzione tariffaria dell'Auditorium Menossi a favore delle scuole (N. 2016/00494)

Delibera della Giunta comunale N° 2016/00494 del 13 dicembre 2016

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
5.12.2016
  • 13.12.2016
  • approvato


Firmatari

  • Antonella Nonino
    Assessore ai Diritti e all'Inclusione Sociale
    Monitorato da 10 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE


Premesso che:

con deliberazione giuntale n. 100 d’0rd del 15.3.2016 è stata disciplinata e tariffata, fra l’altro, la concessione in uso dell’Auditorium Menossi di Via S. Pietro 62, gestito dal Decentramento, per l’anno in corso;

il su indicato provvedimento non prevedeva alcuna forma di esenzione ovvero l’applicazione di una tariffa piena (differenziata in relazione alla durata dell’utilizzo) o agevolata in casi ben determinati;

Ricordato che con successiva deliberazione n. 210 del 17 maggio 2016 è stata disposto di circoscrivere l’uso gratuito di detto locale a favore delle scuole materne, primarie, secondarie di primo grado e parificato per eventi occasionali quali, saggi di fine anno scolastico, in fasce orarie corrispondenti all’orario del servizio del custode dello stabile, fatto salvo l’impegno a carico dei soggetti richiedenti, del reclutamento del personale addetto alla sicurezza 

Tenuto conto che gran parte degli Istituti scolastici risultano privi di locali aperti al pubblico di dimensioni adeguate a garantire l’affollamento nonché la dotazione delle necessarie attrezzature funzionali per lo svolgimento delle attività sopra citate;

Evidenziato che lo scopo di questi incontri non è solo una verifica dei risultati raggiunti, ma altresì un’opportunità di confronto tra bambini e relative famiglie, mirati a creare e rafforzare il senso di appartenenza alla scuola e favorire la socializzazione tra persone che non sempre hanno modo di vedersi, nell’ottica di attivare processi di aggregazione e di conoscenza;

Tenuto conto che le sopradette attività vengono organizzate in orari e giornate che ricadono in gran parte al di fuori degli orari di servizio del custode e che le predette Scuole e relativi Istituti comprensivi hanno difficoltà a farsi carico della tariffa, seppur minima, quale quella prevista dall’attuale regime tariffario a cui, in ogni caso va ad aggiungersi l’obbligo del pagamento di gestione degli oneri per il reclutamento degli addetti alla sicurezza;

Ravvisata pertanto l’opportunità di estendere le condizioni di esenzione già in essere, in considerazione delle difficoltà delle predette Istituzioni scolastiche, prevedendo a favore delle stesse, la piena gratuità della concessione in uso dell’Auditorium sopradetto con il contestuale esonero dal pagamento degli oneri derivanti dalla relativa gestione e del compenso spettante al Capo squadra responsabile della sicurezza, nella giornata di domenica; 

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1, del D.Lgs. 267/2000, dalla Dirigente del Servizio Demografico, Decentramento e Politiche di Genere, dott. Paola Asquini, e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina Del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente, 
D E L I B E R A

1.		di concedere, per le motivazioni sopra indicate, l’uso gratuito dell’Auditorium Menossi di Via S. Pietro 60 - (Loc. S. Osvaldo) - alle scuole materne, primarie, secondarie di primo grado e parificate, per l’organizzazione di incontri e manifestazioni, come momenti significativi di forte valenza aggregativa e di condivisione tra scuola e famiglia;

2.	di disporre che gli oneri derivanti dall’utilizzo di detto locale, ovvero dalla gestione dell’immobile congiuntamente a quelli della sicurezza spettanti al Capo Squadra, nella giornata della domenica verranno posti a carico dell’Amministrazione comunale ; 

3.	di dare atto che la spesa è prevista a carico degli oneri per straordinario del Bilancio di Previsione 2016 – 2018; 

4.	di sopprimere pertanto, l’indicazione delle giornate e fasce orarie riportate nella voce “Esenzioni” di cui all’allegato alla deliberazione giuntale n. 210 del 17.05.2016 ;

5.	di approvare, quale parte integrante del presente provvedimento, l’allegato afferente alle concessioni in uso delle sale di capienza maggiore, in gestione al decentramento, Anno 2016, debitamente rettificato in ordine a quanto sopra disposto;

6.	di precisare che al concessionario, resta in capo, l’obbligo dell’osservanza e rispetto degli adempimenti e condizioni prescritte in materia, tra cui l’impegno per il reclutamento e pagamento degli addetti alla sicurezza (liv. ad “alto rischio”) nel n.ro di tre nei giorni feriali e di n. 2 nella domenica.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.