Udine Atto

CARNEVALE 2017. Approvazione programma e iniziative collaterali. (N. 2017/00055)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00055 del 14 febbraio 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
24.1.2017
  • 14.2.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

 

Visto il calendario delle attività, organizzate da alcuni servizi comunali (Ludoteca, Decentramento, Civica Biblioteca, Musei) nell’ambito nell’ordinaria programmazione annuale per il mese di febbraio in città, comprendente anche  alcune  iniziative espressamente organizzate per il Carnevale 2017;

Ritenuto opportuno arricchire la proposta di intrattenimento nella settimana del Carnevale , dal 23 al 28 febbraio 2017, con alcuni eventi di piazza comprendenti piccoli spettacoli di musica, giochi, intrattenimento, animazioni itineranti per animare il centro rivolti ai bambini;

Considerato quindi di prevedere in piazza Matteotti alcune animazioni nelle giornate del 23, 25 e 28  febbraio “martedì grasso” al fine di offrire un intrattenimento per i bambini a fronte di una spesa massima complessiva € 3.000,00. lordi;

Viste le diverse domande prevenute di commercio ambulante da effettuare in centro storico nel periodo del Carnevale comprendenti in particolare quale categoria merceologica dolciumi, palloncini e coriandoli;

Preso atto che, ai sensi dell’art. 30 del Regolamento comunale per l’esercizio del commercio su aree pubbliche, è prevista la deroga di divieto al commercio ambulante (usualmente dal giovedì al martedì grasso) nei posteggi definiti dagli uffici della Polizia Locale, al fine di ravvivare la manifestazione con la vendita su area pubblica di palloncini, coriandoli e dolciumi;


Ritenuto opportuno autorizzare il superamento dei limiti massimi di rumore per l’utilizzo temporaneo di impianti rumorosi per la manifestazione “Carnevale 2017” nel centro storico dalle ore 14.00 alle 20.00;

Visto il D. Lgs. n. 267/2000, il vigente Statuto Comunale;

Visto il Regolamento comunale per l’esercizio del commercio su aree pubbliche;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell’art. 49, c.1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina del Giudice e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,
 

D E L I B E R A

 

di approvare il programma complessivo delle iniziative da realizzarsi in occasione del “Carnevale 2017”, documento conservato agli atti d’ufficio;

di precisare che la spesa complessiva per le iniziative di Carnevale dal 23 al 28 febbraio 2017 (martedì grasso) in piazza Matteotti, quantificata in presunti € 3.000,00 (Iva compresa), trova copertura finanziaria al COS 330 “Interventi in campo turistico” – Cap. 4708/1 “Prestazioni per eventi, manifestazioni ecc.” del Bilancio di Previsione 2017;

di dare atto che le attività organizzate dagli altri Servizi Comunali rientrano nell’ordinaria programmazione annuale di attività e che gli eventuali costi trovano copertura finanziaria nei rispettivi capitoli di competenza;

di precisare che il programma delle iniziative di “Carnevale 2017” è ricompreso tra le manifestazioni istituzionali e, pertanto, le spese per la raccolta dei rifiuti e pulizia della città rientrano nella convenzione tra Net S.p.A. e Comune di Udine;

di autorizzare la deroga di divieto al commercio ambulante (nelle giornate del 23-25-28 febbraio compreso), unicamente per la vendita su area pubblica di palloncini, coriandoli e dolciumi, in piazza Matteotti  nei posteggi previsti nella planimentria definita in accordo con la Polizia Locale, fermo restando che l’utilizzo del suolo pubblico è subordinato al rilascio dell’autorizzazione ad occupare suolo pubblico e al pagamento del canone OSAP;

di autorizzare il superamento dei limiti massimi di rumore dalle ore 14.00 alle 20.00 per l’utilizzo temporaneo di impianti rumorosi per la manifestazione “Carnevale 2017” nel centro storico nella settimana dal 23 al 28 febbraio 2017;

di prevedere che lo svolgimento delle attività previste nella presente deliberazione dovranno essere conformi alle prescrizioni generali o particolari di legge o regolamento, ivi comprese le norme di sicurezza e prevenzione incendi, se applicabili a seguito delle modalità con cui viene regolata la manifestazione e in funzione delle attrezzature utilizzate, rispettando le prescrizioni eventualmente impartite dall’Amministrazione Comunale e dal Comando di Polizia Locale.
L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.