Udine Atto

Progetto Tempo - Associazione di volontariato onlus Banca del Tempo e A.N.M.I.C Sez. prov. di Udine : collaborazione volontaria e gratuita per la distribuzione dei sacchetti Net da svolgersi rispettivamente nella ex 4^ e 6^ circoscrizione (N. 2017/00127)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00127 del 29 marzo 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
16.3.2017
  • 29.3.2017
  • approvato


Firmatari

  • Antonella Nonino
    Assessore ai Diritti e all'Inclusione Sociale
    Monitorato da 10 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE


Ricordato che l’attività c.d. degli sportelli anagrafici delle ex circoscrizioni n. 4 e n. 6 (quelle in cui si registrava una minore richiesta di  prestazioni da parte degli utenti) è stata  sospesa  nelle  more di una decisione sulla riorganizzazione complessiva del decentramento.

Date le difficoltà e i disagi causati dalla  chiusura di detti sportelli, è stato segnalato che su proposta degli accordi informali  intercorsi con i Consiglieri delegati di quartiere, l’Associazione Progetto Tempo (Associazione di Volontariato- Onlus Banca del Tempo),  ha offerto la propria disponibilità a farsi carico della distribuzione dei sacchetti per la raccolta differenziata, attivata dal Comune in convenzione con la Net; 

Precisato che la predetta Associazione, avente sede negli uffici in locazione  a Udine in Via Pradamano 21, all’interno dello stesso immobile della 4^ Circoscrizione, ha formalizzato la propria disponibilità a prestare in maniera volontaria e gratuita, la collaborazione necessaria a tempo indeterminato, in orari di apertura settimanali praticati (lunedì h 10.00-11.30/giovedì h 17.00-18.00), con l’eccezione dei periodi di sospensione delle attività estive (mese di agosto) e a Natale, fatto salvo l’intercorrere di imprevisti che richiedano la rivalutazione della disponibilità concessa; 

Atteso che alla luce di quanto sopra, è stata interpellata in analogia anche l’A.N.M.I.C. (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili - Sez. Prov.le di Udine - Via Divisione Julia 16, che si è resa disponibile alla suddetta distribuzione, tramite idoneo volontario presso la sede della 6^ Circoscrizione di Via S. Stefano 5,  per un anno (rinnovabile) nelle giornate di : lunedì - mercoledì e venerdì’ dalle h 9.00 alle 12.00, fatto salva la presenza al solo mercoledì durante il mese di agosto;  

 Ritenuto utile per l’Ente avvalersi di tale opportunità e quindi di procedere all’accettazione della collaborazione proposta dalle suddette Associazioni, rese a titolo volontario e totalmente gratuito,  quale occasione migliore per facilitare e rendere maggiormente fruibili e accessibili i servizi, nell’intento di dare altresì un segnale di attenzione e vicinanza alla comunità; 

Considerato che la disponibilità manifestata sia meritevole di apprezzamento benché l’accettazione dell’attività di volontariato non possa in alcun modo essere assimilata allo svolgimento di attività lavorative e venga pertanto esclusa qualsiasi carattere retributivo o vincoli di subordinazione connesso alle attività che le possa configurare come tale; 

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dalla Dirigente del Servizio Demografico, Decentramento e Politiche di Genere, dott. Paola Asquini,e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,


D E L I B E R A

1.		di accogliere le proposte di collaborazione presentate da Progetto Tempo (Associazione di Volontariato-Onlus Banca del Tempo e dall’A.N.M.I.C - Sez. Prov.le di Udine (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili) - ai fini della volontaria  distribuzione dei sacchetti Net, rispettivamente presso la ex 4^ e 6^ circoscrizione,  nelle modalità e termini rappresentati ;

2 		di dare atto che l’ accettazione delle proposte di cui sopra non comportano status e prerogative  dell’Amministrazione comunale e che tale attività di volontariato non prevede in nessun modo vincoli di subordinazione (contratti di collaborazione coordinata e continuativa ecc.), nè il diritto di percepire alcuna remunerazione diretta o indiretta; 

di dare atto che dall’adozione del presente provvedimento non deriva alcun onere a carico dell’Amministrazione;

di stabilire che eventuali sospensioni, variazioni, cessazioni dell’attività di volontariato dovranno essere comunicate in tempo utile, al fine di consentire adeguata e tempestiva informazione all’utenza ; 

di demandare al responsabile del competente servizio ogni altro atto consequenziale il presente provvedimento. 

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.