Udine Atto

FAR EAST FESTIVAL 2017 - Approvazione della 9° edizione del Far East Market e delle iniziative collaterali (N. 2017/00132)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00132 del 29 marzo 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
14.3.2017
  • 29.3.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che il FAR EAST FILM FESTIVAL, che si svolge dal 21 al 29 aprile p.v. a Udine, si configura come un appuntamento consolidato (19^ edizione) di livello internazionale cui viene riconosciuto, con apposita deliberazione giuntale, carattere istituzionale accordando la collaborazione dell’ente attraverso una pluralità di interventi di sostegno e la riduzione del canone OSAP;

Valutato l’opportunità di realizzare alcuni eventi minori che possono mettere in relazione il festival con il contesto urbano in cui si inserisce creando un vicendevole arricchimento e facilitare la divulgazione dell’evento;

Considerato che, in data 02/02/2017 P.G. Entrata 0010928 e successive integrazioni, il CEC - Centro Espressioni Cinematografiche ha presentato richiesta per organizzare, nell’ambito del FAR EAST FILM FESTIVAL, in collaborazione con il Comune di Udine, alcuni eventi collaterali tra cui:

la 9° edizione della manifestazione fieristica FAR EAST MARKET, che si svolgerà in piazza Matteotti dal 21 aprile al 30 aprile (montaggio dal 19 aprile e smontaggio entro il 3 maggio) mediante il posizionamento di 15 bancarelle componibili , in cui si svolgerà la vendita al pubblico prodotti orientali di Paesi come la Thailandia, Corea, Giappone, Cina, Vietnam, Filippine, Indonesia, Taiwan, Singapore, nonché altre tipologie merceologiche, qualificabile come mostra-mercato, limitata ad uno o più settori merceologici omogenei o connessi fra di loro, aperta alla generalità del pubblico, diretta alla promozione e anche alla vendita immediata o differita dei beni e dei servizi esposti, ai sensi dell’art. 2 della L.R. 7/2003;

l’installazione di 3 totem informativi 1,5x4 mt in piazza Matteotti, piazza XX settembre e via Cavour illustrativi del programma di attività delle attività collaterali al FESTIVAL;

l’apertura di un punto INFO in via Cavour dal 6 al 30 aprile in una casetta;

il FAR EAST COSPLAY CONTEST, ossia una gara per soggetti con travestimenti ispirati a personaggi del mondo dei fumetti, soprattutto giapponesi, da svolgersi martedì 25 aprile 2017 in Piazza Matteotti dalle 15:00 alle 19:00 con allietamento musicale registrato mediante l’allestimento di un palco 6x8 mt h. 40 cm (in caso di maltempo l’evento si sposterà sotto la Loggia del Lionello);

l’utilizzo di alcuni spazi del Comune quali la Galleria Tina Modotti, Corte Morpurgo, Giardini Del Torso e Chiesa di San Francesco per la realizzazione di alcune attività collaterali dal 22 al 30 aprile compresi;

Rilevato che l’utilizzo di piazza Matteotti per la realizzazione del FAR EAST MARKET è conforme alle disposizioni contenute nell’”Allegato tecnico relativo alla realizzazione delle manifestazioni fieristiche di rilevanza locale”;

Ritenuto di concedere la collaborazione dell’Amministrazione per l’iniziativa in parola, riconosciuta come istituzionale, mediante: 

l'esenzione dal pagamento del canone OSAP ai sensi dell’art. 27 c. 4 del vigente Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche per le attività e gli spazi chiusi (Loggia del Lionello, Galleria Tina Modotti,…), trattandosi di iniziativa istituzionale,  come da delibera di approvazione dell’iniziativa;

la riduzione del canone della manifestazioni fieristiche del 95% per il FAR EAST MARKET;

Precisato che detta collaborazione comporta un minor introito quantificato in € 2.000,00 ca. per la riduzione del 95% della tariffa approvata con deliberazione n. 45 del 18/2/2015 calcolata sulla base delle diverse tipologie di  manifestazione;

Atteso che il CEC - Centro Espressioni Cinematografiche si riserva di presentare un programma di iniziative collaterali (quali ad es. dimostrazioni, spettacoli di danza tradizionale, ikebana, cura del bonsai, letture e laboratori), al momento in fase di definizione, che prevede l’utilizzo di alcuni spazi quali ad es. Corte di Palazzo Morpurgo, Galleria Tina Modotti, Chiesa di San Francesco e Giardini del Torso;

Acquisita l’autorizzazione della locale Sopraintendenza dei Beni Architettonici ed il Paesaggio e per il Patrimonio storico e Demoetnoantropologico del F.V.G. PG/E 0024406 del 9/3/2017 per l’utilizzo di piazza Matteotti per la realizzazione della 9° ed. del  Far East Market;

Visto il parere favorevole della Polizia Locale per l’occupazione per attività logistico organizzative, dal 22 al 1°maggio, di uno spazio riservato di ca. 20 m lineari su via Caneva nelle adiacenze dell’ingresso del Teatro, da utilizzare quale parcheggio per lo svolgimento delle attività collaterali previste a corollario del Far East Film Festival, senza che ciò comporti modifiche alla viabilità cittadina;

Visto il D. Lgs. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni ed il vigente Statuto comunale;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell’art. 49, c.1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina del Giudice e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,

D E L I B E R A


di approvare lo svolgimento della manifestazione fieristica denominata FAR EAST MARKET, in piazza Matteotti dal 21 al 29 aprile p.v. e l’installazione di un palco per alcune attività collaterali a supporto delle iniziative collaterali a corollario del Far East Film Festival del CEC - Centro Espressioni Cinematografiche;

di consentire il posizionamento di un INFOPOINT a supporto del Festival in via Cavour dal 6 aprile al 30 aprile 2017;

di accordare la collaborazione dell’Amministrazione alla manifestazione e all’evento indicati al precedente punto, trattandosi di iniziativa a valenza istituzionale, mediante la riduzione del 95% della tariffa approvata con deliberazione n. 45 del 18/2/2015 calcolata sulla base dell’effettivo utilizzo dell’occupazione, per le attività aventi carattere commerciale;

di autorizzare il posizionamento delle strutture per consentire lo svolgimento della manifestazione FAR EAST MARKET, precisando che:

le strutture espositive dovranno collocarsi rispettando la planimetria depositata agli atti dell’U. Org. Turismo e Marketing urbano;

l’attività di vendita degli espositori non soggiace alla disciplina del commercio a posto fisso o su aree pubbliche;

gli allestimenti dovranno essere compatibili con le indicazioni contenute nell’Allegato Tecnico, approvato con deliberazione giuntale n. 45 del 18/2/2015 nonché con le prescrizioni contenute nelle Linee guida approvate con decisione giuntale n. 172 del 23 maggio 2012 fornite dal Dipartimento Infrastrutture;

di prevedere che lo svolgimento della manifestazione dovrà essere conforme alle prescrizioni generali o particolari di legge o regolamento, ivi comprese le norme di sicurezza, prevenzione incendi e igienico sanitarie, se applicabili, a seguito delle modalità con cui viene regolata la manifestazione e in funzione delle attrezzature utilizzate, rispettando le prescrizioni eventualmente impartite dagli uffici competenti dell’Amministrazione Comunale e dal Comando di Polizia Locale;

di concedere l’utilizzo della Loggia del Lionello, della  Corte di Palazzo Morpurgo, della Galleria Tina Modotti, dei Giardini del Torso, di Chiesa San Francesco nonché di ulteriori spazi, al momento non identificati, compatibilmente con le attività previste e previa verifica della eventuale disponibilità con gli uffici preposti mediante appositi atti autorizzativi a cura dei Dirigenti competenti;

di autorizzare il CEC - Centro Espressioni Cinematografiche ad occupare dal 22 aprile al 1°maggio compresi, per attività logistico organizzative, uno spazio riservato di ca. 20 m lineari su via Caneva nelle adiacenze dell’ingresso del Teatro, da utilizzare quale parcheggio per lo svolgimento delle attività collaterali previste a corollario del Far East Film Festival, senza che ciò comporti modifiche alla viabilità cittadina;

di precisare che con specifici atti del Comando di Polizia Locale e degli Uffici competenti saranno autorizzate le diverse attività secondo modalità e termini in essi contenuti;

di accordare a tutti gli eventuali partner/soggetti coinvolti nell’evento la collaborazione con forme di agevolazione di spazi e aree pubbliche;

di dare atto che il minor introito quantificato in premessa, non incide sugli equilibri di bilancio.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.