Udine Atto

Nomina del funzionario responsabile tributi comunali IUC, componenti IMU, TASI, TARI e dell’ IMU, ICP, DPA, COSAP. (N. 2017/00111)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00111 del 21 marzo 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
20.3.2017
  • 21.3.2017
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo


LA GIUNTA COMUNALE

DATO ATTO che a decorrere dal 1 ^ gennaio 2017 la funzione relativa ai  Tributi Locali   e’ stata trasferita dal Comune di Udine all’ Unione Territoriale  Intercomunale del Friuli Centrale unitamente al personale ed alle  risorse strumentali;

CONSIDERATO che i tributi e canoni attualmente gestiti dall’Unione per conto del Comune di Udine sono:

- 	IUC per le componenti IMU, TASI, TARI, 

Imposta Comunale sulla Pubblicità e Diritto sulle Pubbliche Affissioni, 

Canone di Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche,

ed ICI per la parte residuale;

TENUTO CONTO che a seguito del  passaggio sopra indicato, tutte le attività gestionali vengono svolte dall’UTIFC tra cui quelle relative all’emissione degli avvisi di accertamento ed irrogazione sanzioni relative alle singole imposte e canoni.

CONSIDERATA la necessità di provvedere alla nomina di un funzionario responsabile per ogni singola imposta, come previsto dalla legge e/o dai regolamenti di ogni singolo Tributo Comunale; 

Visti i sottoriportati regolamenti di imposta o leggi che prevedono la nomina del funzionario responsabile del tributo:

art. 12 del regolamento IUC per IMU, TASI, TARI

art. 21 del regolamento sulla Pubblicità e Diritto Pubbliche Affissioni

art. 31 del regolamento Cosap

art. 11 L. 504/92 per l’ICI.

RITENUTO opportuno, nelle more di una complessiva rivisitazione organizzativa dei responsabili di imposta a livello dell’Unione Territoriale Intercomunale F.C., individuare quale funzionario responsabile dell’ IMU, TASI, TARI, Imposta Comunale Pubblicità, Diritti sulle Pubbliche Affissioni e Canone dell’Occupazione Suolo Pubblico ed ICI, del Comune di Udine,  il Dott. Londero Rodolfo, che ha svolto  per il periodo 2003-2014  l’incarico di Dirigente del Servizio Entrate del Comune di Udine e che presenta i necessari requisiti di professionalità;

DATO atto che la circolare del Ministero economia e finanze prot. n. 7812 del 15/04/2014 con la quale è stato chiarito che non sussiste più alcun obbligo di trasmettere al ministero stesso la delibera di nomina del funzionario responsabile e che anche per quei tributi per i quali ancora la norma prevede tale trasmissione, l’adempimento è comunque da considerarsi pienamente assolto tramite la pubblicazione dell’atto sul sito istituzionale del Comune;

PRESO atto che la presente deliberazione non comporta oneri a carico del Bilancio comunale e non ha riflessi contabili;

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1, del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Entrate dell’Uti Friuli Centrale, dott. Rodolfo Londero, e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,
DELIBERA

di designare  e nominare per le motivazioni espresse il Dirigente del Servizio Entrate e dell'Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale il dott. Londero Rodolfo,  quale Funzionario Responsabile delle seguenti imposte e canoni per conto del Comune di Udine:

 IUC per le componenti  IMU/TASI/TARI,

Imposta Comunale sulle Pubblicità e Diritto sulle Pubbliche Affissioni,

Canone di Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche, 

I.C.I. per  eventuali adempimenti residuali.

Di dare atto che al predetto funzionario responsabile sono attribuite tutte le funzioni dirigenziali e i poteri per l’esercizio di ogni attività organizzativa e gestionale connessa, come previsto dalla normativa vigente, tra cui:

coordinamento e organizzazione delle risorse umane e finanziarie per la gestione dei tributi/canone;

svolgimento delle attività di accertamento, irrogazione sanzioni, di riscossione, ordinaria e coattiva, e di rimborso, dei tributi/canone, compresa la sottoscrizione dei relativi provvedimenti;

esercizio del potere di autotutela attraverso l’emissione di provvedimenti di sgravio, annullamento, rettifica;

rappresentanza in giudizio del Comune di Udine per le controversie relative ai tributi innanzi alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali e per il Cosap davanti all’ Autorità Giudiziaria Ordinaria;

di trasmettere copia della presente deliberazione al funzionario responsabile entro trenta giorni dalla data di esecutività;

di pubblicare l’avvenuta approvazione del presente deliberato all’albo on line e sul sito del Comune.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.