Udine Atto

Biblioteca Civica. L.R. 23/2015. Impegno di recessione dal Sistema bibliotecario di Udine e dell'hinterland udinese per accedere ai nuovi riparti di contributo. (N. 2017/00130)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00130 del 29 marzo 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
22.3.2017
  • 29.3.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Vista la L.R. 25 settembre 2015 n. 23 “Norme regionali in materia di beni culturali” che, all’art. 23, fissa i criteri di costituzione dei nuovi Sistemi bibliotecari rapportati alla configurazione delle Unioni territoriali intercomunali (UTI) e al comma 5 espressamente recita che “Possono fare parte di un sistema bibliotecario le biblioteche pubbliche e private situate nel territorio di una o più Unioni territoriali intercomunali contigue; per la costituzione di un sistema bibliotecario comprendente biblioteche pubbliche e private situate nel territorio di più Unioni territoriali intercomunali è necessaria la previa intesa fra le Unioni territoriali intercomunali interessate” e al comma 6 aggiunge: “Nel territorio di una singola Unione territoriale intercomunale può essere costituito un unico sistema bibliotecario; le biblioteche pubbliche e private situate nel territorio di una Unione territoriale intercomunale nel quale sia presente un sistema bibliotecario non possono fare parte di altri sistemi”;

Visto il successivo “Regolamento concernente le caratteristiche e le modalità di costituzione dei sistemi bibliotecari, i requisiti e le modalità per il riconoscimento delle biblioteche di interesse regionale ed i criteri e le modalità per l’attuazione degli interventi nel settore bibliotecario, ai sensi della legge regionale 25 settembre 2015, n. 23 (Norme regionali in materia di beni culturali)” emanato con D.P.Reg. n. 0236/Pres. del 7 dicembre 2016 che all’art. 31, comma 1, lettera d) così recita: “In relazione al disposto della lettera c), al progetto di cui all’articolo 3, comma 1, sono allegate le dichiarazioni con le quali i rappresentanti degli enti gestori delle biblioteche interessate alla costituzione del sistema 
            
                si impegnano a far recedere le biblioteche stesse
            
            , entro quarantacinque giorni dalla data della deliberazione della Giunta regionale di positiva conclusione del procedimento ai sensi della lettera f), 
            
                dagli altri sistemi di cui esse eventualmente facciano parte
            
             al momento della presentazione del progetto stesso;”


Preso atto che la Convenzione in essere fra i Comuni aderenti al vecchio Sistema bibliotecario di Udine e dell’hinterland udinese (SBHU), scadrà il giorno 25 maggio 2017, come da deliberazione consiliare del Comune di Udine n. 46 d’ord. del 15 giugno 2015;

Vista pertanto la necessità, da parte dei Comuni aderenti all’attuale Sistema bibliotecario, di sottoscrivere il modello di impegno a recedere dalla convenzione che istituiva il Sistema bibliotecario di Udine e dell’hinterland udinese, non più conforme ai sistemi previsti dalla L.R. 23/2015 sopra citata, prima di aderire alla nuova convenzione che istituirà, su deliberazione della Giunta regionale, il nuovo Sistema bibliotecario;

Considerato che il Servizio beni culturali, impiantistica sportiva e affari giuridici della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha proposto un modello di recesso che andrà sottoscritto dal Sindaco di ciascuna Amministrazione aderente alla vecchia convenzione e che la presentazione di tale sottoscrizione è indispensabile per accedere ai contributi regionali in base alla L.R. 23/2015;

Ritenuto che tale procedura, ancorché suggerita dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, è la premessa necessaria per l’istituzione del nuovo Sistema bibliotecario che sarà attuato sulla base di una reciproca deliberazione d’intesa tra l’Unione territoriale intercomunale di Udine e l’Unione territoriale intercomunale del Torre (rispettivamente deliberazione n. 13 del 25 novembre 2016 dell’UTI del Friuli Centrale e deliberazione n. 10 del 29 novembre 2016 dell’UTI del Torre);

Considerato quanto sopra premesso,

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Integrato Musei e Biblioteche, dott. Romano Vecchiet, e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,

DELIBERA

di autorizzare il Sindaco del Comune di Udine a sottoscrivere il modulo di impegno a far recedere la biblioteca comunale dal Sistema bibliotecario di Udine e dell’hinterland udinese di cui la stessa fa attualmente parte, entro quarantacinque giorni dalla data della deliberazione della Giunta regionale di approvazione del progetto e di autorizzazione alla stipula della convenzione costitutiva del nuovo Sistema, modulo allegato alla presente deliberazione quale parte integrante e contestuale;

di impegnare il Sindaco del Comune di Udine a seguire le fasi istitutive del nuovo Sistema bibliotecario, il cui progetto sarà conforme alle configurazioni previste per i sistemi bibliotecari dalla L.R. 23/2015 sui beni culturali.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.