Udine Atto

Individuazione del Responsabile del Procedimento della riscossione coattiva ai sensi dell’art. 3 del Regolamento per la riscossione coattiva delle entrate tributarie ed extratributarie ed autorizzazione alla sostituzione della firma autografa con la firma a stampa meccanografica ex D. Lgs. 39/1993 (N. 2017/00136)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00136 del 05 aprile 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
4.4.2017
  • 5.4.2017
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che il Comune effettua direttamente la riscossione coattiva delle proprie entrate patrimoniali e tributarie;

Richiamato il Regolamento per la riscossione coattiva delle entrate tributarie ed extratributarie approvato con deliberazione consiliare n. 112 d’ord. del 21/12/2015;

Atteso che, ai sensi dell’art. 3 del medesimo Regolamento, il Responsabile del Procedimento della riscossione coattiva è il Dirigente al quale è affidata la gestione del recupero coattivo e al quale compete l’adozione e la sottoscrizione di tutti gli atti in cui si articola il procedimento, tranne quelli di competenza del Funzionario Responsabile per la riscossione;
Preso atto che con decorrenza 1° gennaio 2017 è stato istituita l’Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale e che al medesimo ente è stata trasferita l’U.O. Riscossione e Recupero Crediti, la quale fino al 31/12/2016 provvedeva alla gestione della riscossione coattiva delle entrate tributarie ed extratributarie del Comune di Udine;

Considerato che, la gestione della riscossione coattiva delle entrate del Comune di Udine da parte dell’ufficio attualmente appartenente all’Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale presuppone l’approvazione di apposita Convenzione con la quale l’Amministrazione Comunale affida la gestione stessa all’U.T.I.;

Preso atto che la citata Convenzione è in fase di approvazione e che nelle more è indispensabile proseguire le procedure intraprese nel corso del 2016 per evitare decadenze e danni erariali derivanti da mancati introiti; 

Risulta necessario pertanto individuare un Dirigente comunale che svolga le funzioni di cui all’art. 3 del Regolamento e in particolare sottoscriva gli atti successivi all’emissione delle ingiunzioni di pagamento notificate fino al 31/12/2016;

Ritenuto di individuare il Dirigente del Servizio Finanziario, Programmazione e Controllo quale Responsabile del Procedimento della riscossione coattiva ad interim, fino ad approvazione della Convenzione che trasferisce all’ U.T.I. Friuli Centrale detta funzione;

Specificato che le pratiche verranno istruite dall’U.T.I. Friuli Centrale., Servizio Entrate, U.O. Riscossione e Recupero Crediti 

Considerato l’elevato numero di comunicazioni e di atti soggetti a sottoscrizione e richiamato il D. Lgs. N. 39 del 12/12/1993 avente ad oggetto “Norma in materia di sistemi informativi automatizzati delle amministrazioni pubbliche”;

Ritenuto opportuno e operativamente conveniente sostituire la firma autografa con l’indicazione a stampa del Responsabile del Procedimento della riscossione coattiva;

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Segretario Generale, avv. Carmine Cipriano e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,


DELIBERA
di individuare ad interim, fino ad approvazione della Convenzione che trasferisce all’ U.T.I. Friuli Centrale , la gestione della riscossione coattiva quale Responsabile del Procedimento ,ai sensi dell’art. 3 del vigente Regolamento per la riscossione coattiva delle entrate tributarie ed extratributarie del Comune di Udine, la dott.ssa Marina Del Giudice, Dirigente del Servizio Finanziario, Programmazione e Controllo;

di stabilire che le pratiche saranno istruite dall’U.T.I. U.O. Riscossione e Recupero Crediti, ufficio appartenente al Servizio Entrate, in applicazione di quanto previsto dal Regolamento per la riscossione coattiva delle entrate tributarie ed extratributarie del Comune di Udine approvato con deliberazione consiliare n. 112 d’ord. del 21/12/2015;

di disporre che la firma autografa del Responsabile del Procedimento della riscossione coattiva sia sostituita dall’indicazione a stampa ai sensi dell’art. 3 c. 2  D. Lgs. 39/1993;

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.