Udine Atto

Servizio Integrato Musei e Biblioteche. Protocollo d'intesa tra l'ARLeF e il Comune di Udine per lo sviluppo e il sostegno della lingua friulana nelle strutture museali del territorio comunale. (N. 2017/00145)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00145 del 13 aprile 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
28.3.2017
  • 13.4.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

	RICORDATO:

che il Piano Generale di Sviluppo dell’Amministrazione Comunale contempla azioni finalizzate alla promozione e alla valorizzazione della cultura e della lingua friulana, anche in una prospettiva europea che comprenda le altre lingue minoritarie;

nel corso degli anni sono stati sottoscritti con l’ARLEF – Agenzia Regionale per la lingua friulana – accordi di collaborazione per dare continuità e condividere sinergie nell’ambito delle iniziative culturali dedicate alla lingua e alla cultura friulana, tra cui la deliberazione della Giunta Comunale n. 279/2010 relativa ad un accordo triennale di collaborazione e la deliberazione della Giunta Comunale n. 228/2015 sul progetto SUNS;

VISTO lo schema di protocollo d’intesa fra l’ARLeF e il Comune di Udine finalizzato alla collaborazione nella realizzazione di comuni azioni di sviluppo e sostegno della lingua friulana nelle strutture museali del territorio comunale, al fine di garantirne la visibilità con pari evidenza grafica rispetto alle altre lingue; 

	RICONOSCIUTO il peculiare ruolo di riferimento nell’ambito di una progettualità volta alla valorizzazione e promozione della lingua friulana, frutto di un’attività pluriennale sul territorio;	

Ritenuto pertanto opportuno approvare il protocollo sopra citato, parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

ATTESO che tale progetto si colloca  nell’ambito di una più ampia politica culturale volta a favorire la piena espressione e la tutela dei diritti linguistici della popolazione friulana;

RICORDATO che il rispetto dei principi in materia di tutela delle minoranze linguistiche è sancito oltre che dalla Costituzione italiana, anche dalla Convenzione quadro sulla protezione delle minoranze nazionali, dalla Carta europea della lingue minoritarie e regionali, dalla legge 482/99 sulla tutela delle minoranze linguistiche storiche e dalla legge regionale 29/2007 sulla tutela della lingua friulana;

RICHIAMATO l’art. 17 del regolamento comunale “Norme per la tutela e lo sviluppo della lingua friulana” approvato deliberazioni consiliari n. 15 d’ord. del 12.2.2001 e n. 81 d’ord. del 25.6.2001; 

PRECISATO infine che non vi è alcun impegno economico per quanto riguarda l’approvazione di tale protocollo d’intesa; 

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Integrato Musei e Biblioteche, dott. Romano Vecchiet, e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,

Dato atto dell’assenza di riflessi contabili del presente provvedimento,

D E L I B E R A

di approvare il protocollo d’intesa  tra l'ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane) e il Comune di Udine, avente ad oggetto l’impegno alla collaborazione per la realizzazione di comuni azioni di sviluppo e di sostegno della lingua friulana nelle strutture museali del territorio comunale, al fine di garantirne la visibilità con pari evidenza grafica rispetto alle altre lingue;

di considerare il protocollo d’intesa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.