Udine Atto

Individuazione funzionario responsabile Ufficio Reclamo/Mediazione ex art. 34 Regolamento Generale Entrate del Comune (N. 2017/00135)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00135 del 05 aprile 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
3.4.2017
  • 5.4.2017
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE



Visto l’art. 9 del D.Lgs. 156/2015 il quale introduce una serie di modifiche, tra le quali la sostituzione integrale dell’art. 17 bis del D.Lgs. 546/1992;


Preso atto che tale norma prevede a decorrere dal 1 gennaio 2016 anche per gli enti locali l’applicazione obbligatoria dell’istituto del reclamo-mediazione per le controversie di valore non superiore a 20.000 euro al netto di sanzioni ed interessi;


Considerato che la riduzione del contenzioso costituisce obbiettivo prioritario cui deve essere finalizzata tutta l’attività degli uffici e che in tale ottica risulta fondamentale l’incremento del ricorso agli strumenti deflattivi che consentono di prevenire l’instaurarsi delle controversie senza necessità di avviare o proseguire una lite;


Dato atto che tale obbiettivo si persegue attraverso il miglioramento della sostenibilità della pretesa tributaria determinato da un sistematico, efficace e tempestivo esame delle istanze di reclamo mediazione e dall’ottimizzazione delle difese in giudizio;


Visto l’art. 34 del Regolamento Generale delle Entrate del Comune di Udine, che prevede la competenza della Giunta Comunale per la designazione del Funzionario Responsabile dell’Ufficio Reclamo/Mediazione;


Ritenuto opportuno individuare il dirigente del Servizio Entrate dell’Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale, che possiede i necessari requisiti professionali e di terzietà rispetto agli atti emessi fino a dicembre 2016;


Richiamata la propria deliberazione n. 424 del 11 dicembre 2015, in particolare in ordine all’individuazione del funzionario responsabile dell’Ufficio reclamo/mediazione e ai criteri a cui l’Ufficio deve attenersi nelle proprie decisioni; tale deliberazione e’ superata a seguito del passaggio delle funzioni tributarie dal Comune all’UTIFC;


Vista la L.R. 12 dicembre 2014, n. 26, “Riordino del sistema Regione-Autonomie locali nel Friuli Venezia Giulia. Ordinamento delle Unioni territoriali intercomunali e riallocazione di funzioni amministrative”.


Richiamata la propria deliberazione n. 419 del 3 novembre 2016, e relativi allegati, con la quale si dispone il trasferimento all’Unione territoriale intercomunale Friuli Centrale di una serie di funzioni tra cui quelle relative all’attività del Servizio Entrate;

Dato atto che il presente atto non comporta riflessi contabili o patrimoniali per il Comune

Visto il parere favorevole espresso ai sensi dell’art. 49, comma 1 del D.Lgs. 267/2000 dal dirigente del Servizio Entrate dell’Uti Friuli Centrale, Rodolfo Londero;


DELIBERA


di designare il Dirigente pro tempore del Servizio Entrate dell’Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale quale Funzionario Responsabile dell’Ufficio reclamo/mediazione del Comune di Udine, a cui sono attribuiti tutti i poteri per l’esercizio di ogni attività organizzativa e gestionale compreso quello di sottoscrivere i provvedimenti afferenti a tale attività nonché la rappresentanza in giudizio;

di demandare al Dirigente del Servizio Entrate dell’Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale l’individuazione di apposita struttura, competente all’esame del reclamo, diversa ed autonoma da quelle che hanno curato l’istruttoria dell’atto reclamabile e la definizione del procedimento.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.