Udine Atto

GIOVEDIAMOCI 2017. Autorizzazione allo svolgimento dell'iniziativa e collaborazione. (N. 2017/00225)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00225 del 06 giugno 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
25.5.2017
  • 6.6.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che l’Associazione UDINEIDEA, l’Associazione del centro Commerciale Naturale di cui fa parte anche l’Amministrazione, in collaborazione con CONFCOMMERCIO e CONFARTIGIANATO ha chiesto  con nota PG/E 0054399 del 25.05.2017 di organizzare ogni giovedì dei mesi di giugno e luglio con orario pomeridiano dalle 15.00 alle 19.00 l’iniziativa GIOVEDIAMOCI che avrà inizialmente carattere sperimentale, allegando una bozza di programma in fase di definizione;

Atteso che l'obiettivo è quello di rafforzare l'identità commerciale cittadina valorizzando e promuovendo la città come ambiente vivo, ricco di proposte e luogo ideale per divertirsi, fare shopping;

Preso atto che l’iniziativa punta sul coinvolgimento di diverse Associazioni e realtà pubbliche e private intenzionate  a creare così una rete di soggetti che, interessati alla promozione delle proprie attività, offrono animazioni e iniziative a vantaggio del centro storico, che diventa un contenitore vivo ed attrattivo, pieno di occasioni e proposte da vivere;

Evidenziato che l’Amministrazione comunale è direttamente coinvolta nell’evento quale socio interessato aderente all'Associazione “Centro Commerciale Naturale Udineidea”;

Accertato che è indispensabile in questo progetto di rilancio del centro commerciale naturale la collaborazione dell’Amministrazione, attraverso diverse modalità :

il supporto all’Associazione nella predisposizione delle diverse richieste;

la concessione gratuita di sale e spazi di proprietà comunale, limitatamente alle attività di animazione a valenza istituzionale e culturale, prevedendo anche l’esenzione da eventuali polizze assicurative e cauzioni;
la concessione gratuita di alcuni spazi pubblici quali ad es. piazza Matteotti, XX settembre, Belloni e Largo Pecile) per attività di promozione ed animazione;

la riduzione del 50% del canone OSAP per le attività a carattere commerciale;

la promozione dell’evento attraverso i display collocati nelle vie di accesso alla città e supporto con attività di comunicazione sul sito e sui social;

la concessione gratuita di transenne, sedie o altro materiale di proprietà, se disponibile, fatto salvo il trasporto del suddetto materiale che dovrà essere di volta in volta concordato con l’Ufficio competente;
Ricordato che l’art. 2 del Regolamento Comunale per la concessione di contributi prevede la possibilità di sostenere le attività culturali e le manifestazioni oltre che con contributi economici, anche con ulteriori diverse forme di intervento;

Rilevato che queste forme di intervento, quali ad esempio la concessione di spazi, beni mobili, prestazioni di servizi, rappresentano un importante supporto alle iniziative culturali di terzi in un momento in cui le risorse economiche da destinare a tali attività risultano sempre più esigue e risultano fra l’altro molto apprezzate dai beneficiari in quanto concretizzano una collaborazione  fattiva e partecipata  del Comune alla realizzazione delle predette iniziative;

Richiamato l’art 27 c. 3 del vigente Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche che prevede la possibilità di concedere riduzioni del canone OSAP a particolari richieste di occupazione temporanea qualora si ravvisi un particolare interesse pubblico dell’iniziativa;

Visto l’art. 1 c. 3 del vigente Regolamento per la concessione del patrocinio Comunale, approvato con deliberazione consiliare n. 3 d’ord. del 26 gennaio 2009 che prevede la possibilità  di concedere il patrocinio  alle iniziative che promuovono l’immagine e il prestigio della città;

Visto il vigente Regolamento per l’applicazione del Canone OSAP;

Visto il D. Lgs. 28 agosto 2000, n. 267 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il vigente Statuto Comunale;

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,
D E L I B E R A

di autorizzare lo svolgimento dell’iniziativa, avente carattere sperimentale, “GIOVEDIAMOCI” a cura dell’Associazione UDINEIDEA in collaborazione con Confcommercio, Confartigianato e Comune di Udine che si svolgerà tutti i giovedì dei mesi di giugno e luglio 2017;

di concedere il patrocinio del Comune all’iniziativa trattandosi di un’iniziativa che ha una rilevanza per la città promuovendone l’immagine (art 1 c. 3 del vigente Regolamento Comunale per la concessione del patrocinio);

di riconoscere all’iniziativa il “particolare interesse pubblico” concedendo la collaborazione del Comune mediante:

la concessione gratuita di sale e spazi di proprietà comunale, limitatamente alle attività di animazione a valenza istituzionale e culturale, prevedendo anche l’esenzione da eventuali polizze assicurative e cauzioni;
la concessione gratuita di alcuni spazi pubblici quali ad es. piazza Matteotti, XX settembre, Belloni e Largo Pecile) per attività di promozione ed animazione;

la riduzione del 50% del canone OSAP per le attività a carattere commerciale;

la promozione dell’evento attraverso i display collocati nelle vie di accesso alla città e supporto con attività di comunicazione sul sito e sui social;

la concessione gratuita di transenne, sedie o altro materiale di proprietà, se disponibile, fatto salvo il trasporto del suddetto materiale che dovrà essere di volta in volta concordato con l’Ufficio competente;
ogni altra forma di agevolazione prevista dai Regolamenti Comunali con modalità che saranno definite volta per volta;
di autorizzare lo svolgimento dell’evento, fermo restando l’ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie connesse alla realizzazione dello stesso precisando che lo svolgimento dell’attività dovrà essere conforme alle prescrizioni generali o particolari di legge o regolamento, ivi comprese le norme di sicurezza e prevenzione incendi, se applicabili a seguito delle modalità con cui viene regolata la manifestazione e in funzione delle attrezzature utilizzate, rispettando le prescrizioni eventualmente impartite dal Comando di Polizia Locale e dagli Uffici preposti;

di precisare che ogni ulteriore spesa sarà a carico dell’Organizzatore e che il contributo del Comune a sostegno dell’iniziativa, ai sensi dell'art. 2 lett. c) ed e) del vigente Regolamento comunale per la concessione dei contributi, si sostanzia attraverso la messa a disposizione  di spazi, aree e strutture idonee attrezzate, la concessione temporanea di sedi e impianti o la concessione di proprietà, di attrezzature materiali, o beni mobili;

di dare atto che la manifestazione rientra nell’ambito dei limiti orari per il rumore previsti per attività di intrattenimento di cui alla Tabella 1 contenuta nel Piano di classificazione acustica limitatamente alla fascia oraria pomeridiana (15.00-19.00) per l’utilizzo temporaneo di impianti rumorosi e che verrà richiesta di volta in volta eventuale deroga al rumore;

di precisare che il mancato introito derivante dalle agevolazioni/prestazioni sopra citate verrà determinato con singole determinazioni dirigenziali di concessione dei predetti benefici;

di demandare agli uffici competenti il rilascio delle autorizzazioni amministrative previste dalla normativa vigente per le successive iniziative.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.