Udine Atto

"Conoscenza in Festa" 29 giugno - 1 luglio 2017. Approvazione della manifestazione. (N. 2017/00224)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00224 del 06 giugno 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
11.5.2017
  • 6.6.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE


Premesso che in data 19/05/2017 PG/E 0052819  e succ. integrazioni  l’Università degli Studi di Udine ha presentato la proposta per la realizzazione dell’iniziativa “Conoscenza in Festa” 3°edizione, da realizzare nel centro cittadino nei giorni 29-30 giugno e 1 luglio 2017;

Atteso che la manifestazione è diventata ormai un atteso evento per studenti e professori, ma anche per l’intera cittadinanza che viene coinvolta in una molteplicità di convegni, incontri, presentazioni, esposizioni, laboratori, esperienze multimediali in percorsi educativi a tutti i livelli dalla scuola all’Università fino all’impresa;

Rilevato che l’evento gode del patrocinio della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell’Università e della Ricerca, della Regione Friuli Venezia Giulia oltre che della Provincia, Camera di Commercio di Udine e della Fondazione Crup;

Evidenziato che la manifestazione si rivolge a insegnanti, ricercatori, studenti, manager, innovatori ma più in generale a cittadini ed appassionati;

Preso atto che l’Università degli Studi di Udine ha chiesto la concessione del patrocinio del Comune  e la collaborazione del Comune mediante:

l’utilizzo gratuito della Loggia del Lionello in occasione della conferenza stampa;

l’utilizzo gratuito della Loggia del Lionello, della Loggia di S. Giovanni, dell’edificio Mercato del Pesce, della sezione Ragazzi della Biblioteca Civica dal 28 giugno al 4 luglio compreso;

l’utilizzo degli spazi via Mercatovecchio, piazza Matteotti, via Pelliccerie, piazza della Libertà e via Cavour, Largo dei Pecile, via Petracco e via Gemona nelle giornate della manifestazione dal 27 giugno al 4 luglio (allestimenti e disallestimenti compresi);

l’utilizzo di display luminosi; 

l’inserimento dell’iniziativa sul sito del Comune;

la fornitura di 600 sedie da esterno; 

l’apertura straordinaria dei bagni pubblici di via Cavour e sul piazzale del castello durante i tre giorni della manifestazione, con apertura fino alle 22 il venerdì, dalle 9.00 di sabato 1 luglio fino ore 23.00;

il posizionamento di bagni chimici nei giorni della manifestazione dal 29 giugno al 1 luglio compreso anticipando il posizionamento già previsto per la Notte Bianca;

l’autorizzazione all’utilizzo di segnaletica orizzontale, verticale removibile e di transenne;

l’esposizione di n. 4 striscioni stradali nelle seguenti strade: Viale Venezia, Viale Palmanova, Viale Volontari della Libertà, Viale Trieste dal 22 giugno al 3 luglio.

il superamento dei limiti massimi di esposizione al rumore;

spegnimento temporaneo dell’illuminazione pubblica in piazza Matteotti nelle giornate di venerdì 30 e sabato 1 luglio a partire dalle ore 21;

il potenziamento della rete wi-fi del Comune di Udine nei luoghi interessati dall’evento;

la sospensione dei parcheggi in piazzetta Antonini il giorno 29 giugno e di quelli in via Gemona all’altezza del civico 92, area antistante Palazzo di Toppo Wassermann, per il posizionamento di installazioni legate alla manifestazione G7 Education per la durata dell’evento;

Riconosciuto il particolare interesse pubblico dell’iniziativa che con dibattiti, incontri interattivi, spettacoli in piazza, laboratori di ricercatori, imprenditori, studenti, insegnanti e semplici cittadini offrirà un contributo allo stato dell’arte della conoscenza in Italia;

Verificato che per la realizzazione dell’evento si rende necessario disporre la sospensione del traffico veicolare e di alcuni stalli nell’area della manifestazione con relativa deviazione delle linee dell’autobus, definendo in collaborazione con l’Amministrazione modalità ed orari in funzione delle indicazioni tecniche che verranno impartite dalla Polizia Locale;


            Ricordato che:




sulla base del vigente Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche l’Università è esente dal pagamento del canone OSAP;



sulla base dell’art 17 c. 1 lett.g) del D.L.n.507/93 l’Università è esente dal pagamento dell’imposta sulla pubblicità;

Preso atto che la manifestazione viene pubblicizzata anche mediante l’esposizione di stendardi, striscioni e bandiere in città, in particolare nelle vie d’accesso al centro;

Visto l’art. 23 del D. Lgs n. 285 del 30.04.1992 (Codice della Strada) riguardante l’installazione di striscioni stradali e la deliberazione n. 839 del 5.12.2000 di individuazione dei siti per l’installazione degli striscioni stradali nelle vie di Udine;

Ritenuto opportuno riservare i sottoindicati siti all’esposizione di n. 4 striscioni stradali, dal 22 giugno al 3 luglio 2017:

Via Volontari della Libertà 38/38b

Viale Venezia (accesso da Pasian di Parto) civ. 373 

Viale Trieste civ. 136 

Viale Palmanova civ. 208;

Richiamato l’art. 6 del “Regolamento per il controllo estetico delle forme pubblicitarie e delle tende” approvato con deliberazione consiliare n. 200/11098 del 12.12.1997, nel quale è previsto che l’approvazione della manifestazione sostituisce l’autorizzazione ed il nulla osta del Settore Pianificazione Territoriale;

Ritenuto opportuno autorizzare in deroga ai limiti acustici, ai sensi dell’ art. 6, comma 1, lettera h) della L.447/95, il superamento dei limiti massimi di rumore per l’utilizzo temporaneo di impianti rumorosi nel rispetto della Tabella 1 relativo al Piano di classificazione acustica del Comune di Udine (per Festival o similari) fino alle ore 23.30 nella giornate feriali e festivi e fino all’1.00 venerdì e giornate pre-festive;

Precisato che ogni ulteriore onere per la realizzazione dell’iniziativa (servizio AGE, eventuale attivazione della fornitura dell’energia elettrica e idrica, movimentazione delle sedie e della segnaletica, etc..) sarà a carico dell’organizzatore;

Richiamato l’art. 1 c. 3 del vigente Regolamento per la concessione del patrocinio Comunale, approvato con deliberazione consiliare n. 3 d’ord. del 26 gennaio 2009;

Visti il D. Lgs. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni, il vigente Statuto comunale nonché il Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche;

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,

D E L I B E R A

di approvare lo svolgimento nel centro cittadino della manifestazione “Conoscenza in Festa” organizzata dall’Università degli Studi di Udine nei giorni 29-30 giugno e 1 luglio 2017;

di concedere il patrocinio del Comune trattandosi di un’iniziativa che ha una rilevanza per la città promuovendone l’immagine ed il prestigio (art. 1 c. 3 del vigente Regolamento Comunale per la concessione del patrocinio);

di concedere la collaborazione del Comune, vista la valenza istituzionale dell’iniziativa, mediante:

l’utilizzo gratuito della Loggia del Lionello in occasione della conferenza stampa;

l’utilizzo gratuito della Loggia del Lionello, della Loggia di S. Giovanni, dell’edificio Mercato del Pesce, della sezione Ragazzi della Biblioteca Civica dal 28 giugno al 1 luglio compreso;

l’utilizzo degli spazi via Mercatovecchio, piazza Matteotti, via Pelliccerie, piazza della Libertà e via Cavour, Largo dei Pecile, via Petracco e via Gemona nelle giornate della manifestazione dal 27 giugno al 4 luglio (allestimenti e disallestimenti compresi);

l’utilizzo di display luminosi; 

l’inserimento dell’iniziativa sul sito del Comune;

la fornitura di 600 sedie da esterno; 

l’apertura straordinaria dei bagni pubblici di via Cavour nei giorni della manifestazione, con apertura fino alle 22 il venerdì, dalle 9.00 alle 23.00 sabato 1 luglio;

il posizionamento di bagni chimici nei giorni della manifestazione dal 29 giugno al 1 luglio compreso;

l’autorizzazione all’utilizzo di segnaletica orizzontale, verticale removibile e di transenne;

l’esposizione di n. 4 striscioni stradali nelle seguenti strade: Viale Venezia, Viale Palmanova, Viale Volontari della Libertà, Viale Trieste dal 22 giugno al 3 luglio;

lo spegnimento temporaneo dell’illuminazione pubblica in piazza Matteotti nelle giornate di venerdì 30 e sabato 1 luglio a partire dalle ore 21.00;

il potenziamento della rete wi-fi del Comune di Udine nei luoghi interessati dall’evento;

la sospensione dei parcheggi in piazzetta Antonini solo il giorno 29.giugno e in via Gemona all’altezza del civico 92 per il posizionamento di installazioni legate alla manifestazione G7 Education per la durata della manifestazione;

di dare atto che la presente deliberazione vale come titolo autorizzatorio all’installazione e all’esposizione degli striscioni sul territorio comunale, come indicato in premessa, fatta salva l’acquisizione del nulla osta della Polizia Locale;

di precisare che:

l’organizzatore della manifestazione è l’Università degli Studi di Udine a carico del quale resta l’ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie alla svolgimento della manifestazione;

la manifestazione, in materia di inquinamento acustico, dovrà rispettare l’autorizzazione in deroga con i limiti orari di cui alla Tabella 1 contenuta nel Piano di classificazione acustica (cat. 1 Festival o similari), previa presentazione della domanda all’ufficio competente;
la collocazione delle strutture espositive e gli allestimenti dovranno rispettare la planimetria definitiva depositata agli atti dell’Amministrazione contestualmente alla richiesta formale di occupazione di suolo pubblico, redatta in conformità alle normative vigenti;

ogni ulteriore onere per la realizzazione dell’iniziativa (servizio AGE, eventuale attivazione della fornitura dell’energia elettrica e idrica, movimentazione delle sedie e della segnaletica, servizio di custodia etc..) sarà a carico dell’organizzatore;

lo svolgimento delle attività e delle attrezzature utilizzate dovrà essere conforme alle normative vigenti in materia di sicurezza, prevenzione incendi, igienico sanitarie e dovrà rispettare tutte le prescrizioni eventualmente impartite dal Comando di Polizia Locale e dagli Uffici preposti;

di precisare che eventuali mancati introiti derivanti dalle agevolazioni/prestazioni sopra evidenziate verranno determinati con singoli atti del Dirigente competente.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.