Udine Atto

Estensione dei locali ad uso autorimessa presso il Parcheggio Magrini. Affidamento della gestione alla società Sistema Sosta e Mobilità S.p.A. ed aggiornamento della Convenzione n. 171 Rep. stipulata in data 30 luglio 2001. (N. 2017/00312)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00312 del 08 agosto 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
7.8.2017
  • 8.8.2017
  • approvato


Firmatari

  • Enrico Pizza
    Assessore alla Mobilità e all'Ambiente
    Monitorato da 8 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Ricordato che, con propria deliberazione n. 19 d’ord. del 28 marzo 2011, il Consiglio Comunale di Udine ha approvato la Convenzione per la realizzazione di un complesso di parcheggi e posti macchina nell'ambito denominato Palazzo Gorgo – Maniago compreso tra via Magrini e via Viola, da stipularsi in seguito tra il Comune di Udine e la Società Immobiliare Selva Amena S.r.l., regolamentante modi, tempi, caratteristiche e procedure per la successiva cessione al Comune di Udine e che in data 26 luglio 2011 è stata stipulata tale Convenzione Rep. N. 92936 – Raccolta 29268, Notaio Cutrupia di Udine, atto poi registrato a Udine il 26 luglio 2011 al n.11224 – 1T;

Precisato che l'intervento prevedeva, tra l'altro, la realizzazione di un terzo piano interrato posto a livello con il confinante parcheggio pubblico Magrini, in modo così da essere reso fruibile in continuità ed in estensione dello stesso (senza promiscuità con i livelli superiori di proprietà privata) e che gli artt. 4 e 5 della Convenzione stabiliscono rispettivamente:

“il conferimento al Comune di Udine, senza corrispettivo o indennizzo alcuno, del terzo livello interrato e delle relative opere e allacciamenti, mediante cessione, con atto registrato e trascritto a cura e spese in capo al Soggetto attuatore, del diritto di superficie, da intendersi di durata illimitata, non essendo indicato in convenzione un termine definito di scadenza”;


            “L’onere per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle superfici di copertura del parcheggio interrato, con relative opere ivi realizzate, qualunque esse siano, saranno a carico del Soggetto Attuatore, successori, acquirenti, eredi e/o aventi causa a qualunque titolo; del pari saranno a carico suo e/o aventi causa gli oneri per la manutenzione e la gestione dell’area di parcheggio superficiale e tutte le opere necessarie a garantire l’impermeabilizzazione, quelle relative alla recinzione a divisione con la proprietà privata, nonché quelle per le forniture dei servizi necessari alla manutenzione delle aree, sia adibite a parcheggio che attrezzate a verde.”;

Richiamata la deliberazione di Giunta comunale n. 70 d'ord. del 7 marzo 2017 con la quale, al fine di procedere con i necessari atti tecnici ed amministrativi inerenti l'acquisizione della struttura in ampliamento, l'inserimento negli atti contabili del Comune dei valori del bene in corso di acquisizione e della conseguente estensione della convenzione nei confronti della Società SSM S.p.a. per la gestione complessiva del parcheggio Magrini, si è preso atto dell'ottemperanza complessiva degli obblighi contrattuali derivanti dalla Convenzione ed in particolare:

del collaudo dell'opera, così come risultante dal Certificato di Collaudo tecnico-amministrativo di data 18.11.2016, a firma dell'ing. Massimo Cisilino;

del rilascio del certificato di agibilità dell'intera struttura del parcheggio realizzato, avvenuto in data 29 dicembre 2016, con atto con prot. PG/E 0060486/2010;

della realizzazione dei lavori di adeguamento e modifica dell'attuale accesso al pubblico e della viabilità di superficie del parcheggio Magrini, al fine di eliminare la promiscuità tra l'utenza pubblica e i fruitori dei parcheggi privati;

Preso atto che nel medesimo provvedimento si stabiliva di procedere successivamente:

a formalizzare, con atto notarile, la cessione al Comune di Udine del diritto di superficie del parcheggio del 3^ livello interrato, delle relative opere ed allacciamenti, in estensione all'esistente parcheggio pubblico Magrini;

ad affidare, con successivo atto amministrativo, la gestione del 3^ livello interrato alla Società SSM S.p.A., affidataria del servizio di gestione della sosta a raso ed in autorimessa nel Comune di Udine, aggiornando la Convenzione in essere stipulata in data 30 luglio 2001, Rep. 171;

Richiamate inoltre le determinazioni dirigenziali nn. cron. 1331 del 15.05.2017 e 748 del 5.7.2017 con le quali viene accettata la costituzione del diritto di superficie a favore del Comune di Udine del parcheggio ubicato al terzo piano interrato del complesso immobiliare denominato Palazzo Gorgo - Maniago sito in via Luigi Magrini che risulta così catastalmente censito:

Foglio 34 mappale 187 sub. 60 – Via Luigi Magrini (P.T. S1 S2 S3) – zona censuaria 1 categoria D/8 – R.C.E. 7.440,00;

Foglio 34 mappale 1064 sub.5 (graffato con il numero 187);

Foglio 34 mappale 1080 sub. 151 (graffato con il numero 187);

Foglio 34 mappale 1081 sub. 2 – Via Luigi Magrini n.7 (S3) – zona censuaria 1 categoria D/8 – R.C.E. 648,00;

Visto l'atto di cessione gratuita al Comune di Udine del diritto di superficie del parcheggio del terzo livello interrato, delle relative opere ed allacciamenti, annessi e connessi stipulato in data 18 luglio 2017 con numero di Rep. 96043 e registrato il 18 luglio 2017 a Udine al n. 9152;

Richiamato l'art. 3, lett. b) della Convenzione per l'affidamento in gestione ad SSM S.p.A. della gestione della sosta a pagamento nel Comune di Udine che riporta l'elenco delle autorimesse comunali affidate in gestione alla società stessa, tra le quali quella sita in Via Magrini e ritenuto pertanto di aggiornarlo estendendo l'affidamento della gestione anche ai mappali sopra indicati ed oggetto di cessione del diritto di superficie;

Visto il Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonchè per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture;

Visto il Regolamento interno per la disciplina dei contratti;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell’art. 49, c.1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Amministrativo Appalti, dott.ssa Antonella Manto, e dal Responsabile dell’Unità Organizzativa Gestione Bilancio, dott. Mauro Ballarin in sostituzione del Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina Del Giudice, temporaneamente assente e conservati agli atti presso l'Ufficio proponente,
DELIBERA

di aggiornare l'art. 3, lett. b) della Convenzione per la gestione della sosta a pagamento nel Comune di Udine estendendo alla società Sistema Sosta e Mobilità S.p.A. con sede a Udine in P.zza I Maggio 11, C.F. e P.I. 01924950304 la gestione dei locali ad uso autorimessa ubicati al terzo piano interrato del complesso immobiliare denominato Palazzo Gorgo - Maniago sito in via Luigi Magrini che risulta così catastalmente censito:

Foglio 34 mappale 187 sub. 60 – Via Luigi Magrini (P.T. S1 S2 S3) – zona censuaria 1 categoria D/8 – R.C.E. 7.440,00;

Foglio 34 mappale 1064 sub.5 (graffato con il numero 187);

Foglio 34 mappale 1080 sub. 151 (graffato con il numero 187);

Foglio 34 mappale 1081 sub. 2 – Via Luigi Magrini n.7 (S3) – zona censuaria 1 categoria D/8 – R.C.E. 648,00;

di dare atto che, trattandosi di estensione di autorimessa già presente in Convenzione, la gestione dei locali avverrà secondo le medesime modalità previste per il Parcheggio Magrini, demandando ad SSM le scelte sulla miglior fruizione dei locali in funzione delle richieste di abbonamento e delle liste di attesa per la struttura;

di dare atto che gli oneri per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle superfici di copertura del parcheggio interrato, con relative opere ivi realizzate, dell’area di parcheggio superficiale e tutte le opere necessarie a garantire l’impermeabilizzazione, quelle relative alla recinzione a divisione con la proprietà privata, nonché quelle per le forniture dei servizi necessari alla manutenzione delle aree, sia adibite a parcheggio che attrezzate a verde, saranno a carico dell'Immobiliare Selva Amena S.r.l., o suoi successori, acquirenti, eredi e/o aventi causa a qualunque titolo.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.