Udine Atto

CIVICI MUSEI E GALLERIE DI STORIA E ARTE. Concessione gratuita di spazi del Civico Castello per la manifestazione "Ruedis_Ruote di confine” organizzata dall’Associazione Culturale Arearea nella giornata di sabato 27 maggio 2017. (N. 2017/00200)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00200 del 23 maggio 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
19.5.2017
  • 23.5.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE


Atteso che l’Associazione Culturale Arearea, con sede in Via Fabio di Maniago 15, 33100 Udine, P.IVA 01856180300, ha proposto di tenere una performance di danza contemporanea, denominata “Ruedis_Ruote di confine”, presso il Castello di Udine, negli spazi espositivi ospitanti la mostra “L’offensiva di carta”, il giorno sabato 27 maggio 2017;

Premesso che l’evento sarà realizzato con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del MiBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo – Dipartimento dello Spettacolo dal Vivo, organizzato dall’Ente Regionale Teatrale del FVG in collaborazione con Artisti Associati e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine e i Civici Musei di Udine;

Preso atto che con propria precedente deliberazione n. 230 del 15.07.2015 si è provveduto a tariffare l’accesso alle sedi museali e le stesse quali luogo di eventi;

Verificato che la fattispecie rientra nel punto 4 della suddetta deliberazione che così recita: “il riconoscimento della rilevanza civile e/o sociale, o dell’interesse pubblico, e la collaborazione del Comune di Udine ad iniziative o manifestazioni promosse, organizzate e realizzate da terzi sono accordate dalla Giunta Comunale”;

Considerato che l’evento sopraddetto rientra nei casi poco sopra indicati;

Considerato altresì che lo spettacolo itinerante si svolgerà nell’atrio del Castello, nelle sale del Museo friulano della fotografia (terzo piano attualmente allestito con la mostra “L’offensiva di carta”), nel Salone del Parlamento e in sala XIII al piano nobile. La performance, considerata evento collaterale alla mostra “L’offensiva di carta”, ha lo scopo di promuovere l’esposizione ed offrire al pubblico un’interessante esperienza;

Ritenuto di accordare la gratuità dell’ingresso al Museo nella giornata del 27 maggio p.v. dalle 15.30 alle 18.00 alle seguenti condizioni:

il corrispettivo dei diritti SIAE sarà sostenuto dagli organizzatori;

gli organizzatori produrranno una SCIA per l’evento trattandosi di spettacolo con accesso a pagamento;

la mostra “L’offensiva di carta” il giorno 27 maggio 2017 vedrà la chiusura ai visitatori alle ore 15.30 anziché alle 19.00. Solo gli interessati ad assistere allo spettacolo – n. 30 persone per ogni replica (sono previste due repliche alle 16 e alle 16.45) – potranno accedere gratuitamente al museo fino all’orario di chiusura delle stesso (ore 19.00); 

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Integrato Musei e Biblioteche dott. Romano Vecchiet, e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,
D E L I B E R A

di confermare, per i motivi indicati in premessa, il carattere istituzionale della performance “Ruedis_Ruote di confine” organizzata dall’Associazione Culturale Arearea, con sede in Via Fabio di Maniago 15, 33100 Udine PIVA 01856180300, concedendo conseguentemente la chiusura al pubblico della mostra “L’offensiva di carta” il 27 maggio 2017 dalle ore 15.30 alle ore 19.00 così come indicato in premessa, prendendo atto del mancato introito correlato determinato in € 160,00, ferme restando le condizioni e regole d’uso indicate in premessa;

di dare atto che per la concessione in parola, ai sensi dell’art. 18, comma 3 del DPR 633/1972, non verrà esercitata la rivalsa dell’IVA sul valore imponibile della tariffa prevista e che verrà richiesta, all’U.O. Contabilità Fiscale, l’emissione di regolare fattura.
L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.