Udine Atto

Esecuzione forzata a danno degli Enti Locali - anno 2017 (N. 2017/00334)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00334 del 12 settembre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
4.9.2017
  • 12.9.2017
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE


	L’art.39 del D.Lgs n. 336/96, ha disciplinato le norme sulle esecuzioni nei confronti degli Enti Locali sostituendo le norme precedentemente dettate dal D.L.18/01/1993 nr.8, convertito nella Legge 19/03/1993 nr.68 e dell’art.159 del D.Lgs nr.267/2000;

	Le norme stabiliscono che non sono ammesse procedure di esecuzione ed espropriazione nei confronti degli Enti Locali presso soggetti diversi dai rispettivi Tesorieri e che non sono soggette ad esecuzione le somme destinate al pagamento delle retribuzioni al personale dipendente dei conseguenti oneri previdenziali per i tre mesi successivi, al pagamento delle rate dei mutui e dei prestiti obbligazionari scadenti nell’anno in corso, nonché le somme specificatamente destinate all’espletamento dei servizi locali (definiti con decreto del Ministero dell’Interno in data 28/05/1993) a condizioni che la Giunta con deliberazione da adottarsi ogni semestre notificata al Tesoriere, quantifichi preventivamente le somme innanzi destinate;

	Precisato che in data 27/04/2017, con la deliberazione Consiliare nr. 30 (immed.esec.) veniva approvato il Bilancio di Previsione 2017 – 2019;

	Ritenuto conseguentemente di adottare il presente atto per il II semestre 2017 al fine di evitare azioni di esecuzione presso il Tesoriere Comunale;

	Rilevato che per il II semestre 2017 si andranno a sostenere le seguenti spese:


per il personale (stipendi, contributi obbligatori e IRAP)			      Euro   24.214.908,15

rate ammortamento mutui 2017						      Euro   17.331.450,00

spese destinate all’espletamento dei servizi locali indispensabili                      Euro   33.370.067,66 

       


            TOTALE                                         					EURO                 74.916.425,81




Richiamato l’art. 48 del Testo Unico delle leggi sull’andamento degli Enti Locali 18/08/2000 nr. 267 dove sono previste le competenze delle Giunte Comunali;

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell’art.49 comma 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Finanziario, Programmazione e Controllo, dott.ssa Marina Del Giudice e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente;

Dato atto che la presente delibera non comporta riflessi contabili per l’Ente 


DELIBERA


di dare atto che per il II semestre 2017 non saranno soggette ad esecuzione le seguenti somme:


per il personale (stipendi, contributi obbligatori e IRAP)			      Euro   24.214.908,15

rate ammortamento mutui 2017						      Euro   17.331.450,00

spese destinate all’espletamento dei servizi locali indispensabili                      Euro   33.370.067,66 

       


            TOTALE                                         					EURO                 74.916.425,81



di provvedere a notificare il presente atto al Tesoriere Comunale.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.