Udine Atto

Giornata della Trasparenza 2017 (N. 2017/00416)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00416 del 31 ottobre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
17.10.2017
  • 31.10.2017
  • approvato


Firmatari

  • Gabriele Giacomini
    Assessore all'Innovazione e allo Sviluppo Economico
    Monitorato da 7 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE
Premesso che in attuazione della Legge 190/2012 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” è stato emanato il D.Lgs n. 33 del 14 marzo 2013 (Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni), che definisce il quadro di misure in materia di trasparenza alle quali anche gli Enti Locali sono tenuti a uniformarsi;
Ricordato che con decreto sindacale n. 6/2017, a decorrere dal 25/01/2017, il ruolo di Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza del Comune di Udine è stato attribuito al Segretario Generale, avv. Carmine Cipriano e che con delibera giuntale n. 19 del 31 gennaio 2017 è stato approvato il Piano di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2017/2019 del Comune di Udine;
Considerato che, come recita l'art. 31 (Organizzazione e risultati attesi delle Giornate della Trasparenza) del citato Piano, le Giornate della Trasparenza sono “uno dei momenti nei quali fornire informazioni, acquisire suggerimenti, condividere modifiche ed integrazioni sul Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità, sul Piano e la Relazione della Performance, nonché sul Piano Anticorruzione nei confronti di tutti i soggetti a vario titolo interessati e coinvolti (stakeholders)”, e visto anche l'art. 30 (Attività di promozione e diffusione dei contenuti del programma e dei dati pubblicati ) del suddetto Piano, che prevede la formazione del personale in materia di trasparenza;
Visto inoltre che il Piano di prevenzione della corruzione e della trasparenza del Comune di Udine prevede, nell'ambito delle iniziative di comunicazione della trasparenza, la collaborazione con l'Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale, anche eventualmente coinvolgendo gli altri Comuni facenti parte dell'UTI;
Sentito il Responsabile della Trasparenza, avv. Carmine Cipriano e valutata l'organizzazione della Giornata della Trasparenza 2017 nel giorno 1 dicembre 2017, anche in virtù della possibilità di ottenere in tale data la presenza – senza richiesta di compenso – di relatori di rilevanza nazionale;
Considerato inoltre che, per l'importanza delle tematiche trattate e per l'elevata qualificazione dei relatori, la giornata costituirà anche un momento di formazione obbligatoria, rivolto a dirigenti, responsabili e funzionari del Comune di Udine, e che la stessa sarà rivolta anche ai dipendenti dell'UTI Friuli Centrale e dei Comuni facenti parte dell'unione;
Considerato infine che per l'organizzazione dell'ospitalità dei relatori e la copertura dei relativi oneri verrà incaricato il Servizio Risorse Umane dell'UTI Friuli Centrale in quanto inerenti alla formazione obbligatoria;
Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1, del D.Lgs. 267/2000, dal Segretario Generale, avv. Carmine Cipriano, e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina Del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente;
DELIBERA
di approvare la realizzazione della Giornata della Trasparenza 2017 del Comune di Udine, in data 1 dicembre 2017, nelle modalità sopra descritte;
di demandare al Responsabile della Trasparenza del Comune di Udine, avv. Carmine Cipriano, l'espletamento delle attività necessarie all'organizzazione dell'evento;
di dare atto che i relatori interverranno a titolo gratuito, mentre per gli oneri derivanti dal rimborso di spese e ospitalità si demanda a successivi provvedimenti del Servizio Risorse Umane dell'Unione Territoriale del Friuli centrale, competente in materia di formazione del personale.
L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.