Udine Atto

Contratto collettivo decentrato integrativo Territoriale. Autorizzazione alla sottoscrizione. (N. 2017/00549)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00549 del 21 dicembre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
14.12.2017
  • 21.12.2017
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

RICHIAMATA:

- la delibera dell’Ufficio di Presidenza dell’Uti Friuli Centrale n. 7 del 17 marzo 2017 e il decreto del Presidente dell’Uti n. 16 del 30 ottobre 2017 con la quale viene nominata la delegazione trattante di parte pubblica dell’Uti Friuli Centrale per condurre la contrattazione unica a livello territoriale ai sensi dell’art. 37 della L.R. 18/2016;   

- la deliberazione della Giunta comunale n. 435 del 7 novembre 2017 con la quale venivano, tra l’altro, fornite le linee di indirizzo alla delegazione trattante di parte pubblica per la contrattazione decentrata integrativa territoriale per l’anno 2017;

- la medesima deliberazione giuntale n. 435/2017 con la quale veniva confermata per l’anno 2017 l’integrazione del fondo per la contrattazione integrativa ai sensi dell’art. 73, comma 2, lett. h) del CCRL 2006 finalizzata ad alimentare le risorse destinate alla produttività collettiva del personale;

VISTA la determinazione dirigenziale n. cron. 1426 del 24.11.2017 con la quale veniva approvata la costituzione del Fondo per la contrattazione decentrata per l’anno 2017 per l’importo complessivo di € 1.525.376,66 al netto della riduzione di € 737.087,50 quale quota di Fondo trasferita all’Uti e quantificata in applicazione dei criteri definiti dall’art. 22 del CCRL 2008; 

PRESO ATTO che in data 6 dicembre 2017 è stata sottoscritta tra la Delegazione trattante di parte pubblica, la RSU e le OO.SS. territoriali la preintesa che si articola nelle seguenti parti:

parte prima: CCDIT del personale non dirigente dell’Uti Friuli Centrale e del personale dei Comuni aderenti all’Unione;

parte seconda: Criteri per la ripartizione del Fondo per la contrattazione decentrata integrativa per il personale dell’Uti Friuli Centrale e dei Comuni aderenti per l’anno 2017 – accordo programmatico per l’anno 2018;

parte terza: accordo stralcio in ordine alle progressioni orizzontali oggetto di contrattazione nell’annualità 2016 e non concluse entro il 31.12.2016. 

RILEVATO che i criteri di destinazione delle risorse del Fondo per il trattamento accessorio assicurano il finanziamento degli istituti contrattuali che stabilmente vengono posti a carico del Fondo, con le risorse fisse aventi carattere di certezza e stabilità che alimentano il Fondo stesso; 

VISTA la Relazione illustrativa e la Relazione tecnico–finanziaria allegata alla preintesa  sottoscritta in data 6 dicembre 2017, inviata al Collegio dei revisori in data 11 dicembre 2017 ai sensi dell’articolo 40, comma 3 sexies del D.Lgs. 165/2001;

PRESO ATTO della certificazione positiva resa dal collegio dei revisori ai sensi dell’articolo 40 bis, comma 1 del D.Lgs. 165/2001 con riferimento al controllo sulla compatibilità dei costi della contrattazione con i vincoli di bilancio relativamente al trattamento accessorio per il personale dipendente del Comune di Udine;

ACCERTATO che risultano rispettati gli obiettivi e le direttive a suo tempo impartite alla delegazione trattante di parte pubblica;

Preso atto di quanto evidenziato dal Segretario Generale in merito alla corresponsione di una specifica indennità di rischio a favore dei soggetti appartenenti alla Polizia Locale, derivante da assegnazione di arma, ovvero la potenziale incompatibilità con l’indennità di Pubblica sicurezza, già riconosciuta allo stesso personale;

RITENUTO, pertanto, di autorizzare il Presidente della delegazione di parte pubblica alla sottoscrizione definitiva della preintesa del 6 dicembre 2017 sopra descritta ai sensi dell’art. 6 del CCRL 7.12.2006;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1, del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore Generale dell’UTI Friuli Centrale, dott. Giuseppe Manto, e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina Del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,, 
D E L I B E R A 

di autorizzare il Presidente della delegazione trattante di parte pubblica, ai sensi del disposto di cui all’art. 6 del CCRL 7.12.2006, alla sottoscrizione definitiva della preintesa di CCDIT sottoscritta in data 6 dicembre 2017composta dalle seguenti parti:

parte prima: CCDIT del personale non dirigente dell’Uti Friuli Centrale e del personale dei Comuni aderenti all’Unione;

parte seconda: Criteri per la ripartizione del Fondo per la contrattazione decentrata integrativa per il personale dell’Uti Friuli Centrale e dei Comuni aderenti per l’anno 2017 – accordo programmatico per l’anno 2018;

parte terza: accordo stralcio in ordine alle progressioni orizzontali oggetto di contrattazione nell’annualità 2016 e non concluse entro il 31.12.2016. 

di dichiarare la deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.