Udine Atto

Approvazione calendario manifestazioni fieristiche (N. 2017/00558)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00558 del 21 dicembre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
30.11.2017
  • 21.12.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che sono giunte a questa Amministrazione diverse proposte per la realizzazione di manifestazioni fieristiche da svolgersi nel centro cittadino nel corso del 2018;

Rilevato che una calendarizzazione anticipata degli eventi permette una miglior gestione da parte degli stessi organizzatori e una programmazione più efficace per gli uffici dell’Amministrazione Comunale;

Rilevato che nel centro cittadino sono già presenti dei cantieri e che prossimamente inizieranno i lavori di rifacimento di via Mercatovecchio che quindi non consentiranno l’utilizzo di spazi di norma utilizzati da questo tipo di eventi come via Cavour e via Savorgnana;

Considerato che le richieste di utilizzo di piazza 1°maggio e piazza Matteotti per questo tipo di eventi necessita di una accurata programmazione e calendarizzazione;

Accertato che le iniziative proposte:

si svolgono in concomitanza di feste tradizionali come l’Epifania o la Pasqua e sono diventate un appuntamento ormai atteso dalla cittadinanza;

promuovono e valorizzare prodotti artigianali e tipicità gastronomiche locali, nazionali o internazionali;

contribuiscono ad animare il centro cittadino;

Dato atto che le manifestazioni fieristiche con cadenza mensile in piazza 1°maggio per il Mercatino del Riuso e per Udine Antiqua sono diventati appuntamenti consolidati per gli appassionati delle scambio delle cose usate e promuovono la cultura del riciclo e del riuso;

Precisato che, qualora gli spazi in parola vengano richiesti per manifestazioni di forte impatto o di tipo istituzionale (es: Luna Park di Primavera, Streeat Food, Telethon), le manifestazioni fieristiche minori, ancorché ricorrenti e già calendarizzate, verranno spostate in piazza Venerio, come già peraltro fatto nel corso dell’anno 2017;

Atteso che queste singole manifestazioni si configurano come mostra-mercato, ai sensi della L. R. 7/2003 “Disciplina del settore fieristico”, essendo limitate ad uno o più settori merceologici omogenei o connessi tra loro, aperta alla generalità del pubblico volta alla promozione e anche alla vendita immediata o differita dei beni e dei servizi esposti;

Atteso che, ai sensi dell’art 21 del Regolamento per la disciplina delle manifestazioni fieristiche di rilevanza locale (approvato con deliberazione Consiliare n. 10 del 29 marzo 2010), spetta alla Giunta comunale definire le sedi espositive destinate allo svolgimento di queste manifestazioni;
Rilevato che la realizzazione delle singole iniziative dovrà avvenire nel rispetto delle prescrizioni contenute nell’allegato tecnico approvato con deliberazione Giuntale n. 45 del 18/02/2015, che individua alcuni spazi idonei allo svolgimento delle manifestazioni fieristiche di rilevanza locale definendo nel contempo le prescrizioni tecniche rispetto all’utilizzo ed allestimento degli spazi espositivi;

Ricordato che con la deliberazione sopra richiamata sono stati previsti anche i criteri per la concessione di sconti/agevolazioni da parte dell’Assessore competente in base alla valutazione della tradizionalità dell’appuntamento, dell’attività di animazione o di divulgazione svolta durante le manifestazioni;
Evidenziato tuttavia che ogni ulteriore onere per la realizzazione delle iniziative (compresa l’eventuale attivazione della fornitura dell’energia elettrica e idrica) rimane a carico degli organizzatori;

Visti il Regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, il Regolamento per la realizzazione di manifestazioni fieristiche di rilevanza locale e la deliberazione Giuntale n. 45 del 18/02/2015 che disciplina gli allestimenti espositivi e stabilisce le modalità di concessione di agevolazioni per queste manifestazioni in virtù di una proposta di animazione collegata alla stessa;

Dato che il presente provvedimento non comporta  riflessi contabili per l’Ente,

Visti inoltre il D. Lgs. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni ed il vigente Statuto comunale;

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,

D E L I B E R A


di approvare lo svolgimento delle manifestazioni fieristiche di rilevanza locale con orario di vendita massimo dalle ore 9.00 alle 20.00 secondo il seguente calendario:

PG/E 
	
DATA
	
LUOGO
	
TITOLO
	
MERCEOLOGIA
	
ORGANIZZATORE


PG/E �0123600 12.12.2017
	
Dal 3 al 7 gennaio 2018
	
Piazza Matteotti
	
Befane in Place
	
prodotti artigianali/�alimentari
	
Flash srl


PG/E �0123600 12.12.2017
	
Dal 1 al 4 febbraio 2018
	
Piazza I° Maggio
	
Udine in Cioccolato
	
prodotti artigianali/�alimentari
	
Flash srl


PG/E 0035606 

4.04.2017
	
Dal 9 al 11 febbraio 2018
	
Piazza Matteotti
	
Chocoudine Festa del Cioccolato
	
prodotti artigianali/�alimentari
	
Associazione Culturale “Arti Libere”


PG/E �0123600 12.12.2017
	
Dal 7 al 11 febbraio 2018
	
Piazza Venerio
	
Costumi e sapori del Mondo
	
prodotti artigianali/�alimentari
	
Flash srl


PG/E �0123600 12.12.2017
	
Dal 28 marzo al 3 aprile 2018
	
Piazza Venerio e Piazza Matteotti
	
Pasqua in città – Udine in Fiore
	
prodotti artigianali/�alimentari e florovivaismo
	
Flash srl





PG/E 0122707 – 11.12.2017
	
13 maggio 2018
	
Piazza I° Maggio
	
Il Mercatino da Forte dei Marmi
	
prodotti artigianali ed alimentari 
	
Il Mercatino di Forte dei Marmi


PG/E �0123600 12.12.2017
	
Dal 15 al 18 novembre 2018 
	
Piazza Matteotti
	
Aspettando il Natale
	
prodotti artigianali ed alimentari
	
Flash srl


PG/E - 0111571 del 8.11.2017
	
6 gennaio

3 febbraio

3 marzo

7 aprile

5 maggio

2 giugno
	
Piazza I° Maggio
	
Mercatino del Riuso
	
prodotti artigianali ed usati
	
Avanti agli Eventi di Daniela Papais


PG/E - 0111571 del 8.11.2017
	
21 gennaio

18 febbraio

18 marzo

15  aprile

20 maggio

17 giugno
	
Piazza I° Maggio
	
Udine Antiqua
	
prodotti artigianali ed usati
	
Avanti agli Eventi di Daniela Papais


di riconoscere alle manifestazioni “Udine Antiqua” e “Mercatino del riuso” che si svolgono con cadenza mensile uno sconto - applicando quindi la tariffa di 1,20 mq/g relativa a piazza Venerio (anziché € 1,50 mq/g per piazza I° maggio) anche quando le stesse si svolgano in piazza I° maggio - in virtù del fatto che le stesse, qualora necessario per le motivazioni indicate in premessa, vengono spostate in piazza Venerio;

di precisare che:

l’attività di vendita degli espositori, trattandosi di manifestazione fieristica ai sensi della L. R. 7/2003 non soggiace alla disciplina del commercio a posto fisso o su aree pubbliche;

le strutture espositive dovranno collocarsi rispettando la planimetria relativa che dovrà esser redatta in conformità alle normative in materia di sicurezza, prevenzione incendi e igienico sanitarie, e che sarà inoltrata, in prossimità dell’evento, all’Ufficio competente per il rilascio dell’autorizzazione;

lo svolgimento delle singole manifestazioni è subordinato al rilascio di autorizzazione, al pagamento del relativo importo e dovrà essere conforme alle prescrizioni generali o particolari di legge o regolamento, ivi comprese le norme di sicurezza e prevenzione incendi, se applicabili a seguito delle modalità con cui viene regolata la manifestazione e in funzione delle attrezzature utilizzate, rispettando le prescrizioni eventualmente impartite dall’Amministrazione Comunale e dal Comando di Polizia;

l’Organizzatore della manifestazione, che si svolge su area pubblica, è tenuto a presentare idonea polizza assicurativa per danni a cose o persone in funzione dell’attività svolta ed è direttamente responsabile dell’evento;

di rimandare, a successivi specifici atti, eventuali provvedimenti che si rendano necessari per lo svolgimento delle singole manifestazioni come la chiusura al traffico veicolare delle strade interessate agli eventi, la sospensione degli stalli a pagamento, la deviazione delle linee degli autobus, ecc;

di riservarsi l’eventuale diversa collocazione delle citate iniziative in via Mercatovecchio, in caso di futuro ampliamento della zona pedonale del Centro storico.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.