Udine Atto

LUNA PARK 2017. Approvazione graduatoria e planimentria (N. 2017/00402)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00402 del 17 ottobre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
12.10.2017
  • 17.10.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Vista la delibera giuntale n. 374 del 3/10/2017 con cui si approvava la collocazione del Luna Park di Santa Caterina nell’area di piazza Primo Maggio con apertura al pubblico dal 28 ottobre al 19 novembre 2017 (con montaggio delle strutture a partire dal 23 ottobre e smontaggio entro il 21 novembre);

Evidenziato che, in sede di progettazione, è consentita la modifica del posizionamento delle singole attrazioni, come eventualmente disposto dagli uffici procedenti (U. Org. Turismo e Marketing del Comune di Udine e Sportello Unico ed Attività Produttive e Polizia Locale dell’U.T.I. del Friuli Centrale), previo nulla osta della Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, nei limiti dell’area autorizzata, in relazione ad eventuali rinunce o particolari necessità tecniche in fase di allestimento;

Atteso che l’art. 16 del Regolamento per la concessione delle aree e l’esercizio dello spettacolo viaggiante prevede che sia la Giunta Comunale a deliberare la composizione dei complessi attrazionistici, sulla base della graduatoria predisposta dall’U.T.I Sportello Unico Attività Produttive, con puntuale definizione del numero e della tipologia delle attrazioni che andranno a comporre il Luna Park;

Richiamato l'art. 3 del Regolamento per la concessione delle aree e l’esercizio dello spettacolo viaggiante, il quale prevede che la Giunta comunale determini altresì la composizione tipologica del parco, in modo da garantire la presenza equilibrata di tutte le attrazioni che possono trovarvi spazio;

Ricordato che nella deliberazione n. 374 del 3/10/2017 succitata si rimanda a successivo atto l'approvazione della graduatoria e della planimetria definitiva;

Ritenuto necessario, per ragioni di sicurezza e pubblica incolumità, in seguito all'esperienza maturata con il Luna Park di Santa Caterina 2016 svoltosi in piazza I° maggio, effettuare alcuni spostamenti ed eventuali riduzioni di alcune unità il numero di attrazioni presenti;

Visto l’art. 16 del Regolamento per la concessione delle aree e l’esercizio dello spettacolo viaggiante, che stabilisce che il diritto a partecipare viene assegnato a chi ha acquisito la qualifica di frequentatore abituale;

Vista la planimetria generale delle singole attrazioni, predisposta dall’U.T.I Sportello Unico Attività Produttive, che colloca le attrazioni stesse nell'area di piazza I° Maggio;

Viste:

- la L. n. 337 del 18/03/1968, recante “Disposizioni sui circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante”;

- la deliberazione della Giunta Comunale n. 131 del 18.02.03 con la quale sono state individuate ai sensi della L. 337/68 le aree da destinarsi all’esercizio dello spettacolo viaggiante;

- il DM 18/5/2007 (G.U. 14/6/2007 n. 136) Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante;

- il DM 13 dicembre 2012 Modifiche e integrazioni al decreto 18 maggio 2007 recante le norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante.

Visto il Regolamento per la concessione delle aree e l’esercizio dello spettacolo viaggiante approvato con deliberazione consiliare n. 19 del 03.03.2003, che disciplina la concessione di spazi ed aree pubbliche alle attività dello spettacolo viaggiante, nonché le modalità di svolgimento di tali manifestazioni; 

Visto il D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell’art. 49, c.1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina del Giudice e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,
D E L I B E RA

di approvare la graduatoria delle attrazioni dello spettacolo viaggiante e la planimetria generale definitiva relativa alla disposizione delle attrazioni nell'area di piazza I° Maggio – salvo piccoli aggiustamenti di carattere tecnico dettati dalla C.P.V.L.P..S. - facenti parte integrante e contestuale del presente atto; 

di evidenziare che la concessione dell’area per l’esercizio dell’attività deve rispettare il limite massimo dei 500 kw disponibili, escludendo le attrazioni che non hanno presentato tutta la documentazione richiesta dagli uffici competenti nei termini, che non sono in regola con tutti i pagamenti precisando che, a parità di punteggio, potrà essere privilegiata l’attrazione con minore assorbimento di energia elettrica; 

di stabilire il periodo di permanenza delle attrazioni in piazza I° maggio con apertura dal 28 ottobre al 19 novembre 2017 (montaggio dal 21 ottobre e smontaggio 20 e 21 novembre 2017) con sgombero tassativo entro il 21 novembre 2017; esclusivamente per un'area limata fronte bar Beehtoven, sarà consentito iniziare il montaggio il giorno 21 ottobre, in considerazione della grandezza e complessità dell'attrazione da allestire (ottovolante);

di approvare l’esclusione per 2 Luna Park consecutivi per gli esercenti che protrarranno i contratti ENEL e/o che non libereranno l’area al termine dell’occupazione oltre il 21 novembre 2017; 

di specificare che la collocazione delle carovane/abitazioni degli esercenti dello spettacolo viaggiante al parcheggio sud (lato via Bottecchia) dello Stadio Friuli, potrà cominciare il 23 ottobre (solo dopo lo svolgimento dell’incontro di calcio Udinese- Juventus del 22 ottobre) e terminare tassativamente entro il 25 novembre, garantendo lo sgombero dei caravan dal parcheggio nelle date del 29 ottobre (Udinese-Atalanta) e 19 novembre (Udinese-Cagliari), salvo eventuali e ulteriori problemi legati alla gestione dell’ordine pubblico dovute alla concomitanza con manifestazioni sportive presso lo Stadio Friuli;

di stabilire, come già determinato con propria deliberazione n. 374/2017, che la quantificazione del Canone OSAP avverrà in base a quanto previsto dal relativo Regolamento con particolare riferimento all’art. 27 e così come sotto meglio dettagliato:

attrazioni: mq x gg x euro 0,122 di tariffa per spettacoli viaggianti di 1^ categoria (le riduzioni sono previste solo per le attrazioni) 

60% sino a mq 100 di occupazione;

30% per la parte eccedente i mq 100 e sino a mq 1000;

10% per la parte eccedente i mq 1000; 

banchi dolciumi e/o similari: mq x gg x 0,486 di tariffa per commercio su aree pubbliche di 1^ categoria;

di prevedere il pagamento di una somma forfetaria a titolo di canone per l’utilizzo delle strutture comunali, come già determinato con propria deliberazione n. 374/2017, pari a € 25.00.= per le attrazioni piccole, a € 51,00.= per le attrazioni medie e ed a € 77,00.= per le attrazioni grandi;

di dare atto che le somme previste verranno introitate al cap. 2252 “CONCESSIONE BENI DEMANIALI PER FIERE E MERCATI (NON RILEVANTE AI FINI I.V.A.)” del PEG 2017.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.