Udine Atto

Museo Friulano di Storia Naturale. Prestazioni nell'interesse di terzi. Approvazione tariffe 2018. (N. 2017/00502)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00502 del 30 novembre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
22.11.2017
  • 30.11.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Attesa la necessità di aggiornare le tariffe per prestazioni nell’interesse di privati relative al Museo Friulano di Storia Naturale;

Visto l’art. 6 del D.L. 28.02.1983 n. 55, convertito in Legge 26.04.1983 n. 131 ed accertato che le tariffe non riguardano i servizi a domanda individuale approvati con D.M. 31.12.1983;

Vista la proposta formulata dall’U. Org. Museo Friulano di Storia Naturale in relazione alle Prestazioni nell’interesse di terzi di propria competenza, allegata al presente Atto come parte integrante e contestuale;

Ritenuto, nelle more di approvazione da parte del Consiglio Comunale dei criteri relativi alla disciplina generale per la fruizione dei beni e dei servizi di cui all’art. 42 del T.U. approvato con D. Lgs. 267/2000, di proporre le tariffe in argomento di cui all’allegato sub A) allegato al presente provvedimento quale parte integrante e contestuale;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1, del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Servizio Integrato Musei e Biblioteche cui afferisce l’Unità organizzativa Museo Friulano di Storia Naturale, dott. Romano Vecchiet, e dal Responsabile del Servizio Finanziario, dott.ssa Marina del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,

D E L I B E R A

di approvare le tariffe per le Prestazioni nell’Interesse di Terzi di competenza della U. Org. Museo Friulano di Storia Naturale, contenute nell’allegato al presente provvedimento quale parte integrante e contestuale;

di dare atto che le previsioni di gettito, relative ai servizi in oggetto da iscriversi al Bilancio di Previsione 2018-2020 in corso di formazione, saranno coerenti rispetto al trend consolidato nonché alle tariffe stabilite con il presente atto e che ogni eventuale variazione di tale gettito dovrà essere tempestivamente comunicata al Servizio Finanziario al fine della verifica del permanere degli equilibri di bilancio.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.