Udine Atto

Regolamento Comunale Arredo Urbano - Proroga termini per adeguamento criteri (N. 2017/00476)

Delibera della Giunta comunale N° 2017/00476 del 22 novembre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
16.11.2017
  • 22.11.2017
  • approvato


Firmatari

Testo

LA GIUNTA COMUNALE


Visto il regolamento Comunale per l’Arredo Urbano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n° 38 del 28.05.2015;

Rilevato che il comma 1 dell’art. 15 del citato Regolamento prevede che “ entro 24 mesi dall’entrata in vigore del presente Regolamento tutte le installazioni già autorizzate devono essere adeguate alle prescrizioni in esso contenute”;

Considerato che al comma 2 dell’art. 15 il menzionato Regolamento recita. “in caso di scadenza di concessione/autorizzazione prima del termine di cui all’art.1 tutte le installazioni già autorizzate devono essere adeguate alle prescrizioni del presente Regolamento”

Appurato che in fase di prima attuazione del Regolamento in parola si sono riscontrati alcuni passaggi che hanno necessitato di revisione;

Richiamata  la deliberazione di Giunta Comunale  20.12.2016, n° 510 con la quale veniva stabilito di prorogare al 31.12.2017 i termini di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 15 del regolamento Comunale per l’arredo urbano, e ciò in considerazione  di quanto previsto dalla deliberazione giuntale  03.11.2016, n° 419 applicativa della L.R. 26/2014, che prevedeva il trasferimento all’UTI Friuli Centrale del personale di Polizia Locale operativo presso l’U.S. Permessi e Concessioni, competente per le occupazioni esterne dei Pubblici Esercizi e degli Esercizi Commerciali, dandosi atto che comunque la maggior parte di Esercizi Pubblici e Commerciali aveva nel frattempo adeguato le occupazioni ai dettami delle intervenute normative e che quasi tutte quelle ancora non adeguate difettavano di pochi particolari;

Tenuto conto che nel frattempo la Direzione dell’U.S. Permessi e Concessioni veniva dapprima conferita al Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente con Decreto sindacale n° 2 del 04.01.2017, che in seguito, con decisione Giuntale 05.04.2017 l’Ufficio in argomento veniva assegnato alle dipendenze del Servizio Edilizia Privata, mentre con decisione giuntale n° 215 del 26 settembre 2017 la medesima struttura veniva nuovamente posta alle dirette dipendenze del Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente a far data dal 16.10.2017;

Atteso che è in corso una verifica delle ipotesi di ristrutturazione dell’Ufficio di che trattasi, con eventuale rimodulazione di competenze e risorse umane;

Reso atto che le movimentazioni organizzative sopra descritte non hanno permesso nel tempo, né permettono nell’immediato  una verifica  organica e strutturata dell’ottemperanza dei dettati degli articolati regolamentari di cui in premesse

Visto il parere favorevole, espresso ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore del Dipartimento Gestione del Territorio, delle Infrastrutture e dell’Ambiente, ing. Marco Disnan e conservato agli atti presso l’Ufficio proponente,

DELIBERA


di prorogare alla data del 21.12.2018 i termini di cui ai commi 1 e 2 dell’art.15 del Regolamento Comunale per l’arredo Urbano.

L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.