Udine Atto

Valutazione della posizione dirigenziale del Servizio Mobilità. (N. 2018/00098)

Delibera della Giunta comunale N° 2018/00098 del 13 marzo 2018

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
26.2.2018
  • 13.3.2018
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

LA GIUNTA COMUNALE

Vista la deliberazione giuntale n. 371 del 6.11.2012 con la quale veniva approvata tra l’altro, la valutazione della posizione dirigenziale del Servizio “Viabilità e Sport”, successivamente denominato “Mobilità” con deliberazione giuntale n. 407 del 10 dicembre 2014, di variazione dell’organizzazione macrostrutturale del Comune di Udine;

Richiamata la deliberazione giuntale n. 419 del 30 novembre 2016 con la quale è stato approvato il nuovo assetto organizzativo del Comune di Udine a decorrere dal 1° gennaio 2017 per effetto del trasferimento di funzioni comunali all’Uti Friuli Centrale in applicazione della L.R. 26/2014;

Considerato che nel corso dell’anno 2017 la struttura organizzativa del Servizio Mobilità ha subito parziali modifiche per effetto dei seguenti provvedimenti:

deliberazione giuntale n. 67 del 28.02.2017 di istituzione a decorrere dal 1° marzo 2017 e fino al 30 giugno 2017, una posizione organizzativa nel Servizio Mobilità del Comune di Udine, al fine di assicurare il regolare svolgimento dell’attività del Servizio nelle more della copertura del posto dirigenziale che si era reso vacante con effetto 1° marzo 2017; 

deliberazione n. 325 del 29/08/2017 di modifica dell’area delle Posizioni Organizzative, di soppressione, dell’U.Org. “Mobilità” e l’istituzione, a decorrere dal 1° settembre 2017, dell’Unità Organizzativa “Manutenzioni” all’interno del “Servizio Mobilità” che accorpa le competenze della U.O. Viabilità stradale e della U.O. Manutenzione fabbricati;

Ravvisata la necessità di aggiornare la pesatura della posizione dirigenziale del Servizio Mobilità di cui alla citata deliberazione n. 371/2012 verificando la coerenza dei parametri attualmente attribuiti alla luce del mutato assetto organizzativo intervenuto con decorrenza 1° settembre 2017 per effetto della deliberazione n. 325/2017;

Visto:

- l’art. 45 del C.C.R.L. 29/02/2008 relativo all’Area Dirigenza del Comparto Unico del pubblico impiego – area autonomie locali – quadriennio 2002-2005, come modificato dall’art. 6 del CCRL 2010, che disciplina la retribuzione di posizione e che demanda agli enti la determinazione dei valori economici della retribuzione della stessa, tenendo conto di parametri connessi alla collocazione nella struttura, alla complessità organizzativa, alle responsabilità gestionali interne ed esterne e definisce i valori minimi e massimi annui lordi della retribuzione di posizione;

- l’art. 6 del C.C.R.L. 30/09/2010 che definisce il valore massimo della retribuzione di posizione nonché la percentuale di incremento che può essere elevata fino al 35% per le posizioni aventi le caratteristiche di cui al citato art. 45, comma 4; 

- la deliberazione n. 78 del 17 marzo 2009 con la quale è stato approvato il sistema di valutazione delle posizioni dirigenziali, a valere dal 1° gennaio 2009;

Preso atto che l’Organismo Indipendente di Valutazione, individuato e nominato dall’Ufficio di Presidenza dell’Uti con deliberazione n. 48 del 29 settembre 2017 che fissa la durata dell’incarico triennale con decorrenza 16 ottobre 2017, esaminata la documentazione relativa all’ipotesi di pesatura secondo i criteri vigenti, ha espresso parere favorevole in data 16 febbraio 2018;

Esaminate le risultanze finali della procedura valutativa e ritenute congrue e, quindi, approvabili;

Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1, del D.Lgs. 267/2000, dal Direttore Generale dell’UTI Friuli Centrale, dott. Giuseppe Manto, e dalla Responsabile del Servizio Finanziario, dott. Marina Del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,
D E L I B E R A

di approvare con decorrenza 1° settembre 2017 la nuova valutazione della posizione dirigenziale del “Servizio Mobilità” secondo i criteri della metodologia vigente nel Comune di Udine, alla quale viene assegnato un punteggio di 33 punti a cui corrisponde una retribuzione di posizione lorda annua pari ad € 28.000,00;

di demandare ai competenti uffici la predisposizione degli atti necessari per l’adeguamento della retribuzione di posizione dei Dirigenti incaricati a decorrere dal 1.09.2017;

di dare atto che i valori economici come sopra rideterminati risultano contenuti nei limiti del Fondo per le risorse decentrate per il finanziamento della retribuzione di posizione e di risultato del Comune di Udine per le annualità 2017 e 2018 e la spesa trova copertura ai corrispondenti capitoli per il finanziamento della Retribuzione di Posizione del personale dirigente.
L'ordine del giorno di cui sopra viene approvato dalla Giunta ad unanimità di voti espressi in forma palese.

Ad unanimità di voti, espressi in forma palese, la presente deliberazione viene altresì dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi della L.R. 21/2003 e successive modificazioni.