Udine Atto

Deliberazione dell’Ufficio di Presidenza dell’Unione Intercomunale del Friuli centrale n. 10 d’ord. del 31 marzo 2017 ad oggetto “Approvazione schema rendiconto della gestione anno 2016.”. Espressione del parere ai sensi dell’art. 13 c. 11 e 12 della L.R. 26/2014 (e ss. mm.ii.). (N. 2017/4412/00008)

Delibera del Consiglio comunale N° 2017/4412/00008 del 12 aprile 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
12.4.2017
  • 27.4.2017

Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

IL PRESIDENTE SOTTOPONE ALL’ESAME DEL CONSIGLIO LA SEGUENTE PROPOSTA, COMUNICATA IN PRECEDENZA A TUTTI I CONSIGLIERI, SULLA QUALE DICHIARA APERTA LA DISCUSSIONE:

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che:

In attuazione della L.R. 26/14 e s.m.i. sono state trasferite all’UTI Friuli Centrale con decorrenza 1 luglio 2016 le seguenti funzioni:

Programmazione e pianificazione territoriale di livello sovracomunale;
Elaborazione e presentazione di progetti a finanziamento europeo;
Catasto;
Pianificazione di protezione civile;
Programmazione e gestione dei fabbisogni di beni e servizi in relazione alla Centrale Unica di Committenza;
L’art. 50 della L.R. 18/15 prevede che le UTI si avvalgano del Servizio Finanziario e dell’Organo di Revisione Economico Finanziaria del Comune con il maggior numero di abitanti fino alla costituzione dei medesimi da parte dell’UTI stessa;

Visti gli articoli 151, c. 7, e 227, c. 2, del D.Lgs. 267/2000 e l’allegato 4/1 “Principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio” al D.Lgs. 118/2011, punto 4.2, lett. i) che regolano l’iter di approvazione del rendiconto;

Richiamata la deliberazione dell’Ufficio di Presidenza dell’UTI n. 10 del 31 marzo 2017, con la quale veniva approvato lo schema di rendiconto della gestione 2016, parte integrante alla presente deliberazione;

Ricordato che i documenti contabili fondamentali dell'Unione, secondo quanto previsto dall’art. 13 c. 11 e 12 della L.R. 26/2014 e dall’art. 20 c. 4 e 5 dello Statuto dell’UTI Friuli centrale, vengono votati dall’Assemblea dell’Unione, sentiti i Consigli dei Comuni aderenti, che si esprimono con parere obbligatorio non vincolante entro trenta giorni dal ricevimento delle proposte, ovvero entro venti giorni nel caso in cui l’approvazione dell’atto sia soggetta all’osservanza di termini inderogabili;
Dato atto che, con nota del 06/04/2017, l’Unione del Friuli centrale trasmetteva ai Comuni aderenti all’UTI, unitamente alla Relazione dell'Organo di revisione, la deliberazione dell’Ufficio di Presidenza n. 10 del 31 marzo 2017 sopra richiamata, ai fini dell’acquisizione dei pareri da parte dei rispettivi Consigli comunali sullo schema di rendiconto anno 2016;
Dato atto che il Tesoriere dell’Ente, individuato nell’Istituto di Credito Unicredit Banca S.p.A, Tesoriere del Comune di Udine, ha reso il conto nei termini di legge; 
Visto il parere dell’organo di revisione; 
Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Finanziario, Programmazione e Controllo, nonché Responsabile del Servizio Finanziario del Comune di Udine, dott.ssa Marina Del Giudice, ai sensi e per gli effetti dell’art. 50 della L.R. 18/15, conservati agli atti presso l’Ufficio proponente,

D E L I B E R A

di esprimere, ai sensi di quanto previsto dall’art. 13 c. 11 e 2 della L.R. 26/2014, parere favorevole alla proposta di deliberazione di schema di rendiconto dell’UTI Friuli Centrale anno 2016, che forma parte integrante del presente atto;
di dichiarare la presente immediatamente eseguibile stante l’urgenza di rispettare i termini di legge;

di dare comunicazione tempestiva della presente deliberazione all’UTI Friuli Centrale.