Udine Atto

Bilancio Consolidato 2016 - approvazione. (N. 2017/00065)

Delibera del Consiglio comunale N° 2017/00065 del 28 settembre 2017

Presentazione
Discussione in Commissione
Discussione in Consiglio
Approvazione
25.8.2017
  • 26.9.2017
  • 26.9.2017
  • 28.9.2017
  • approvato


Firmatari

  • Cinzia Del Torre
    Assessore al Bilancio e all'Efficacia organizzativa
    Monitorato da 6 cittadini

Testo

IL PRESIDENTE SOTTOPONE ALL’ESAME DEL CONSIGLIO LA SEGUENTE PROPOSTA, COMUNICATA IN PRECEDENZA A TUTTI I CONSIGLIERI, SULLA QUALE DICHIARA APERTA LA DISCUSSIONE:

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che:

il D.lgs 118/2011 e successive modificazioni prevede che gli Enti Locali redigano il bilancio consolidato con i propri enti ed organismi strumentali, aziende, società controllate e partecipate, secondo le modalità ed i criteri individuati nel principio applicato del bilancio consolidato (allegato n. A/4 al Decreto stesso);

il Comune di Udine con delibera di Giunta n. 402  del 09.12.2014 si è avvalso della facoltà di di legge di rinviare l’adozione del Consolidato all’esercizio 2016;

con delibera di Giunta n. 442 del 22.12.2015 il Comune ha approvato l’elenco provvisorio degli enti facenti parte il “Gruppo amministrazione pubblica” e individuato gli enti rientranti nel perimetro di consolidamento, riservandosi di aggiornare gli stessi alla fine dell’esercizio 2016;

con delibera di Giunta n. 532 del 29.12.2016 il Comune ha approvato l’elenco definitivo degli enti facenti parte il “Gruppo amministrazione pubblica” e individuato i seguenti soggetti quali rientranti nel perimetro di consolidamento:

Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Asp La Quiete

Cafc Spa

Net Spa

SSM Spa

Udine Mercati Srl

Fondazione Filippo Renati e Consorzio Aussa Corno (entrambi provvisoriamente, in quanto al momento della deliberazione non era possibile valutare se i due soggetti fossero irrilevanti ai fini della rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale del gruppo Comune di Udine)

Dato atto che, come previsto dalla normativa, sono state trasmesse agli enti coinvolti le seguenti comunicazioni: 

PEC del 31 dicembre 2015: comunicazione formale ai soggetti di far parte del Gruppo Comune di Udine, specificando anche l’inclusione o meno nel perimetro di consolidamento per l’esercizio 2016;

PEC del 19 gennaio 2017: aggiornamento delle informazioni relative al 2016; trasmissione delle direttive tecniche necessarie per la predisposizione del bilancio consolidato;

PEC del 12 maggio 2017: invio degli schemi unificati del conto economico e dello stato patrimoniali conformi ai dettami ministeriali, precompilati, per quanto possibile, in base ai bilanci societari in corso di approvazione ed in possesso del Comune; invio di ulteriori richieste necessarie per la redazione della nota integrativa.

Rilevato che, successivamente alla delibera di Giunta 532 del 29.12.2016, è stato possibile procedere alla valutazione della situazione della Fondazione Filippo Renati e del Consorzio Aussa Corno,  determinando, coerentemente con le intervenute interpretazioni normative, l’esclusione dal perimetro di consolidamento di entrambi i soggetti, per le seguenti motivazioni:

Consorzio Aussa Corno: escluso in quanto soggetto a procedura concorsuale;

Fondazione Filippo Renati: esclusa in quanto i dati contabili risultano inferiori ai parametri previsti dal punto 3.1 del principio contabile A/4 allegato al D.Lgs. 118/11 e quindi irrilevanti ai fini della rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale/finanziaria e del risultato economico del gruppo.

Dato atto che l’Asp La Quiete in data 12.06.2017 ha comunicato che non ha ancora avviato il processo di implementazione della contabilità armonizzata, e pertanto, venendo a mancare il requisito dell’uniformità del proprio bilancio, indispensabile per procedere al consolidamento, si è proceduto ad escluderla dal perimetro ( punto 3.2 del principio contabile relativo al consolidato);

Rilevato inoltre che, a seguito delle richieste inviate ai vari soggetti dei dati necessari alla predisposizione del bilancio consolidato, la Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine che, predispone il bilancio d’esercizio al 31.08, ha manifestato l’eccessiva onerosità della formazione di un documento intermedio al 31.12, rendendo di fatto impossibile l’operazione di consolidamento della stessa; 

Dato pertanto atto che, a seguito delle esclusioni sopra riportate, l’elenco definitivo dei soggetti rientranti nel perimetro di consolidamento è:
Cafc Spa

Net Spa

SSM Spa

Udine Mercati Srl
Visto l’art. 18 del d.lgs. 118/2011 che prevede che il bilancio consolidato debba essere approvato entro il 30 settembre dell’anno successivo;

Visto l’art. 147-quater, c. 4, del d. lgs. 267/2000 che prevede che “i risultati complessivi della gestione dell’ente locale e delle aziende non quotate partecipate sono rilevati mediante bilancio consolidato, secondo la competenza economica”; 

Visto l’art. 233 bis del D.Lgs. 267/2000;

Vista la relazione del Collegio dei Revisori, ai sensi dell’art. 239 c. 1 lettera d bis, del D.Lgs. 267/2000, che si allega al presente atto quale parte integrante e contestuale; 
Visto lo Statuto comunale;
Visti i pareri favorevoli, espressi ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000, dal Dirigente del Servizio Finanziario, Programmazione e Controllo, nonché Responsabile del Servizio Finanziario, dott.ssa Marina Del Giudice, e conservati agli atti presso l’Ufficio proponente, 

DELIBERA

di approvare il bilancio consolidato 2016 del Gruppo Comune di Udine, costituito da:

conto economico e stato patrimoniale (allegato A);

relazione sulla gestione, comprensiva di nota integrativa (allegato B);

di dichiarare la presente immediatamente eseguibile.