Udine Atto

Interpellanza urgente dei Consiglieri Porzio, Franceschi, Parente, Pizzocaro e Berti in ordine ai lavori di riqualificazione dell'area ricreativa-sportiva del quartiere 'Aurora'. (N. 2017/INT/00020)

Interpellanza del Consiglio comunale N° 2017/INT/00020 del 15 maggio 2017

Presentazione
Discussione
15.5.2017
  • 17.5.2017
  • risposta

Testo

Il Presidente sottopone al Consiglio comunale l’interpellanza urgente che è del seguente tenore:

“Premesso

Che la società di rugby Union FVG srl ha ottenuto di recente dall’Amministrazione comunale la concessione dell’intera area ricreativa – sportiva sita tra via Valente e via 25 Aprile nella zona di via Riccardo di Giusto e che qualche settimana fa sotto la direzione della stessa società sono iniziati i lavori per la realizzazione dei nuovi campi e per la sistemazione dell’area, compreso il già esistente campetto di calcio confinante, da sempre utilizzato dai residenti del quartiere e dai ragazzi per partite amatoriali e come area verde per diversi giochi;

Che dall’inizio dei lavori, le ruspe hanno divelto numerosi alberi e tutta la rete che delimitava il confine tra il preesistente campo di rugby e la zona verde adibita a campetto di calcio/area verde;

Che gli addetti ai lavori hanno smontato anche le due porte da calcio che da poco erano state attrezzate di nuove reti;

Che per contro un lato del campetto di calcio è stato invece chiuso e recintato con pali e con una rete metallica che ne ha impedito l’accesso ai ragazzi e ai bambini; tale rete è stata successivamente rimossa da ignoti;

Che sull’unico cartellone di “lavori in corso” attualmente esposto, nulla viene detto circa le migliorie dell’intera area, compreso il campetto di calcio e l’area verde, ma si parla solo di generici “lavori di manutenzione del campo rugby Union FVG srl”;

Che da un sopralluogo fatto di persona da alcuni consiglieri dell’opposizione pare evidente l’intenzione di inglobare nel campo di rugby anche il precedente campetto di calcio/area verde, che pare verrebbe spostato altrove, ma non è stato dichiarato esattamente dove;

Che i cittadini del quartiere chiedono da tempo di conoscere esattamente quello che prevede il progetto della Union FVG che per l’Amministrazione è risultato essere il migliore di quelli presentati; gli stessi cittadini stanno raccogliendo le firme, un centinaio delle quale sono già state consegnate alla consigliera Porzio, per chiedere che il campetto di calcio/area verde confinante con il campo di rugby sia mantenuto nella sua attuale posizione;

Che il campetto di calcio/area verde ora confinante con il campo di rugby fosse spostata là dove ora c’è il campo di sfogo annesso al campo da calcio regolare, questo creerebbe evidenti problemi in quanto i bambini si troverebbero a dover giocare nello stesso spazio previsto per gli allenamenti delle regolari squadre di calcio;

tutto ciò premesso si chiede al Sindaco e all’Assessore Basana:

che venga illustrato chiaramente e senza fraintendimenti quello che prevede il progetto che la Union FVG ha depositato a questa Amministrazione e che in quando progetto vincitore del bando, consente alla stessa società di gestire i lavori di riqualificazione dell’intera area; in particolare si chiede che si spieghi in maniera esaustiva per quale motivo sono stati svolti i lavori elencati nelle premesse di questa interrogazione e in particolare:

se l’abbattimento degli alberi e della rete divisoria tra il campo da rugby e il campetto di calcio preesistente sia prevista dal progetto e perché;

che si dichiari se si intende spostare il campetto di calcio/area verde attualmente adiacente al campo di rugby ed eventualmente dove si intenda collocare tale spazio ricreativo;

per quale motivo poche settimane prima dell’inizio dei lavori di riqualificazione sono state sostituite le reti delle porte, dato che con l’inizio degli stessi le porte sono state smontate;

per quale motivo si è provveduto a recintare un lato del campetto da calcio/area verde con pali e rete metallica, impedendone di fatto l’accesso ai bambini.

A che punto sono le trattative per l’acquisizione di nuovi spazi che, come dichiarato dal Sindaco, passerebbero dall’Agenzia del Demanio all’Amministrazione, che li metterebbe a disposizione della comunità.

Udine, 12 maggio 2017

f.to Mariaelena Porzio, Roberto Franceschi, Fleris Parente, Paolo Pizzocaro, Enrico Berti”


            Per la discussione si rimanda al supporto digitale.