Udine Atto

Interpellanza del Consigliere Passoni relativa allo status dei lavori di costruzione della Centralina Idroelettrica sul Canale Ledra in Via Castelfidardo (Zona Gervasutta). (Presentata in data 18.07.2013) (N. 2013/INT/00036)

Interpellanza del Consiglio comunale N° 2013/INT/00036 del 18 luglio 2013

Presentazione
Discussione
18.7.2013
  • 8.8.2013
  • risposta

Testo

La sottoscritta Vanessa Passoni, consigliere comunale del gruppo consiliare “Movimento 5 stelle”

PREMESSO

che con deliberazione consiliare n. 106 del 30.11.2009 l'Amministrazione ha aderito al Patto dei Sindaci -Covenant of Mayors” sulla base del quale è stato elaborato il Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile, di seguito PAES;

che suddetto Piano è stato approvato con deliberazione del Consiglio n. 76 del 23.07.2010 e contiene 13 azioni a breve termine e 9 azioni a lungo termine;

che il comune, con atto di approvazione del Piano si è impegnato “a diventare leader ed esempio concreto per i suoi cittadini, nel programmare e realizzare le azioni finalizzate alla riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2”

CONSIDERATO

che “le azioni a breve – medio termine, raccolgono principalmente le azioni rivolte a migliorare l’efficienza energetica e la produzione da fonti rinnovabili del patrimonio comunale, in particolare edifici ed impianti”;

che il PAES include al punto n. 10, tra le azioni a breve termine il recupero ai fini idroelettrici dei salti esistenti sulla roggia di Palma e di Udine e che l’azione si propone di realizzare nel rispetto dei vincoli architettonici, ambientali e paesaggistici dei siti, impianti micro-idroelettrici a coclea

PRESO ATTO

che con deliberazione della Giunta Comunale n. 248 del 29.06.2010 è stato approvato il testo della Convenzione tra l'Amministrazione comunale ed il Consorzio di Bonifica Ledra Tagliamento e l'Università di Udine e che in data 9 marzo 2011 con decisione n.84 d'ord la giunta ha valutato favorevolmente lo studio di fattibilità elaborato dal consorzio stesso individuando n. 3 siti in cui “la realizzazione degli impianti di microidraulica troverebbero giustificazione dall'analisi tecnico economica di redditività dell'investimento”

VISTO

che il protocollo d'intesa tra il Consorzio di Bonifica suddetto e il Comune di Udine, avvenuto in data 06.06.2012, ha approvato la realizzazione di tre centraline idroelettriche site in Via Castelfidardo, in Largo delle Grazie e in Viale Volontari della Libertà;

che, facendo seguito allo studio di fattibilità, il Consorzio di Bonifica si impegna a realizzare entro il 31.12.2013 la prima centralina idroelettrica in Via Castelfidardo e di consegnare un rapporto tecnico-funzionale entro il 31.12.2014;

che l'amministrazione e il Consorzio hanno concordato di procedere direttamente alla progettazione preliminare ed esecuzione tramite l'appalto integrato di cui all'art. 53 c. 2 lett. c) D.lgs. 163/2006

RITENUTO

il beneficio derivante in termini ambientali dell'intervento suddetti per produrre energia da fonte rinnovabile;

che, come da studio di fattibilità, la produzione energetica della prima centralina idroelettrica sarà pari a 232 056 kWh/anno con un risparmio di CO2 di 123 221 Kg

CONSTATATO

che in data 17.07.2013 nessun lavoro preparatorio è stato avviato sul sito, come da documentazione allegata;

INTERPELLA

il Sindaco e la Giunta al fine di conoscere:

quali siano le motivazioni per le quali i lavori relativi alla predisposizione della prima centralina idroelettrica in Via Castelfidardo non abbiano in data odierna avuto ancora inizio;

quali siano gli uffici incaricati di seguire i rapporti con il Consorzio per l'attuazione di quanto contenuto all’interno della Convenzione;

cosa intende fare l'Amministrazione per procedere celermente con quanto programmato.

La sottoscritta chiede che la presente istanza venga iscritta all'O.d.G del prossimo Consiglio Comunale.

Si allega documentazione fotografica.


            f.to. Vanessa Passoni



            Gruppo Consiliare “Movimento 5 Stelle”




            (Pervenuta mediante posta elettronica)