Udine Atto

Interrogazione del Consigliere Gallanda avente ad oggetto "Bollette net e mancato precedente voto in Consiglio comunale". (Presentata in data 18.04.2017) (N. 2017/INT/00017)

Interrogazione del Consiglio comunale N° 2017/INT/00017 del 18 aprile 2017

Presentazione
Discussione
18.4.2017

Firmatari

Testo

La sottoscritta consigliera comunale Gallanda Claudia,
PREMESSO
il recente arrivo a mezzo posta delle bollette NET presso le abitazioni degli udinesi (in allegato mia bolletta/avviso di pagamento n. 294171 avente data emissione 27.03.2017),
che nella bolletta si cita, sotto il simbolo di Udine: "Comune di Udine - Ente impositore Unione Territoriale Intercomunale Friuli Centrale",
che la data del Consiglio comunale u.s., che poi, effettivamente, non ebbe luogo -causa mancanza del numero legale dei consiglieri, dovuta all'uscita dall'aula dei membri di maggioranza- era il 29.03.2017 ore 17.00,
che nell'ODG del consiglio del 29.03.2017, all'Oggetto 5, si legge: "Tassa sui Rifiuti (TARI). Approvazione tariffe per l'anno 2017, Piano Economico Finanziario e Relazione servizio gestione rifiuti urbani."
VERIFICATO CHE
la prima scadenza della bolletta è il 30.04.2017, e la seconda è il 30.06.2017, 

INTERROGA IL SINDACO E LA GIUNTA PER CONOSCERE

1) quali siano le motivazioni per cui la fattura abbia data antecedente a quella della seduta del consiglio comunale, nel corso della quale si sarebbero dovute approvare le tariffe per l'anno 2017,

2) quali siano le motivazioni per le quali si sia provveduto ad emettere le fatture con largo anticipo rispetto al previsto voto in aula (che poi tra l'altro non ha avuto luogo), 
3) se non si ritiene che prima si sarebbe dovuto procedere al voto, favorevole, in aula, e solo successivamente alla predisposizione delle bollette, ed alla loro distribuzione, da parte degli uffici.
4) a chi sia da imputare la responsabilità di questi fatti,
5) a quale punto siano, alla data della presentazione del presente atto, le procedure di trasferimento del servizio riscossione tributi dal Comune di Udine all'ente UTI Friuli Centrale, e quali le criticità relative.
CHIEDE

Ai sensi dell’articolo 30 del Regolamento del Consiglio comunale, che venga data risposta scritta, tenendo in debito conto tutti i punti di domanda con relative specifiche, per evitare inutili costi di amministrazione, dovuti al reitero della stessa, entro 30 gg., alla presente interrogazione.

Allegato: n. 1 bolletta/avviso di pagamento n. 294171 avente data emissione 27.03.2017

Udine 18.04.2017.	

Claudia Gallanda.

M5S.


            (Pervenuta mediante posta elettronica)