Udine Atto

Mozione dei Consiglieri Cavallo, Gallo, Barel e Ceccon avente ad oggetto la proposta di sperimentazione servizi socio assistenziali e socio sanitari. (Presentata in data 28.09.2015) (N. 2015/MZ/00085)

Mozione del Consiglio comunale N° 2015/MZ/00085 del 28 settembre 2015

Presentazione
Approvazione
28.9.2015
  • 21.12.2015
  • approvato

Firmatari

Testo

Il Consiglio comunale:
Valutata la richiesta di una maggiore attenzione ai bisogni espressi dai cittadini che vivono una condizione consolidata o transitoria di disagio sociale, economico, assistenziale e che sempre più spesso richiedono un intervento integrato da parte delle Istituzioni;

Considerata l’opportunità di promuovere percorsi innovativi di integrazione socio-assistenziale per meglio rispondere alle esigenze della popolazione in tema di salute e di protezione sociale e individuando in primis il territorio della terza Circoscrizione che ha nei mesi scorsi rappresentato alcuni disagi e difficoltà legate alle suddette tematiche;

Valutata l’opportunità di implementare questa sperimentazione in un’area delimitata delle città che permetta non solo di rispondere alla domanda dei cittadini residenti in quella zona, ma che possa anche permettere di valutare un primo impatto delle azioni proposte per poi avviarne la replicabilità in altre aree della città;

Impegna il Sindaco e la Giunta a:

Valutare la possibilità di avviare una sperimentazione con l’Ordine degli Psicologi di Udine per offrire ai cittadini residenti nella zona un servizio gratuito di accompagnamento psicologico articolato in due incontri, uno conoscitivo e uno di orientamento, in modo da sostenere le persone che vivono un disagio anche transitorio, offrendo un servizio diverso da quello tradizionale sostenuto dai servizi sociali.

Attivarsi presso il Distretto sanitario di Udine e l’AAS n. 4 per valutare la possibilità della presenza sia di un Pediatra nell'Ambulatorio di Quartiere che dell'équipe delle Assistenti Sanitarie per l’Ambulatorio “Mamma- Bambino”, atta a garantire la risposta ai bisogni evidenziati dalle famiglie della zona che lamentano l’assenza di un servizio di questo tipo sul proprio territorio.

Raffaella Cavallo

Lista Innovare


            (Pervenuta mediante posta elettronica)