Udine Atto

Mozione dei Consiglieri Porzio, Parente e Franceschi avente ad oggetto "Espansione Rete wifi in città". (Presentata in data 06.03.2017) (N. 2017/MZ/00018)

Mozione del Consiglio comunale N° 2017/MZ/00018 del 06 marzo 2017

Presentazione
Approvazione
6.3.2017

Firmatari

Testo

Premesso

che una corretta Amministrazione, compatibilmente con le risorse a disposizione, a parità di condizioni deve offrire lo stesso servizio sia ai cittadini residenti che agli ospiti che giungono e sostano in città per motivi turistici, lavorativi o di altra natura;  

che si è appreso di recente che Croce Rossa, Comune e Prefetto si sono mobilitati per fornire il servizio wifi gratuito ai richiedenti asilo che vengono ospitati alla ex caserma Cavarzerani in attesa dell’espletamento delle relative pratiche;

che esistono numerosi spazi pubblici cittadini - parchi, piazze, zone di sosta - in cui manca il servizio wifi gratuito;  

che a seguito di verifica si è appreso che anche le Biblioteche di quartiere delle circoscrizioni n. 3 Laipacco S. Gottardo e n. 2 Cormor S. Rocco (sezione di Via Joppi) sono sprovviste di tale servizio; 

che è stata contattata la ditta che attualmente fornisce il servizio wifi gratuito denominato “Udine Free” e che tale ditta si è offerta di espandere - senza alcun aggravio di costi - la rete per offrire il wifi gratuito negli edifici pubblici e nei luoghi pubblici che il Comune comunicherà essere ancora non serviti;  

che tale ditta si è resa disponibile a offrire - senza alcun aggravio di costi - il wifi gratuito anche nelle abitazioni di quelle persone che, in quanto affette da disabilità insanabili, sono impossibilitate a raggiungere le zone servite dal wifi gratuito; 

Tutto ciò premesso, il Consiglio Comunale impegna il Sindaco, gli Assessori competenti:

a fare una ricognizione dei luoghi pubblici cittadini, quali i parchi, le piazze e quelle particolari zone di sosta, in cui manca il servizio wifi gratuito e a fornire tali dati alla ditta che attualmente si occupa del servizio wifi “Udine Free”; 

a chiedere conseguentemente una relativa espansione di rete per estendere il servizio anche in tali zone, dietro rilascio di una password ai cittadini residenti nonché alle persone che, per motivi di studio o di lavoro, risiedono solo momentaneamente in città;  

a fornire il servizio di wifi gratuito alle Biblioteche di quartiere delle Circoscrizioni n. 3 Laipacco S. Gottardo e n. 2 Cormor S. Rocco, che al momento ne sono ancora sprovviste;

a verificare attraverso i servizi sociali quali e quante siano le persone che - a causa della loro disabilità - sono impossibilitate a raggiungere le zone servite dal wifi gratuito e, previa verifica della loro disponibilità, prevedere l’installazione gratuita del servizio nelle loro abitazioni.

Udine, 3 marzo 2017 

Il Gruppo consiliare M5S 

Mariaelena Porzio 

Fleris Parente 

Roberto Franceschi


            (Pervenuta mediante posta elettronica)